L'iniziativa

Iniziativa di Charturium: un albero per ogni nuovo nato

Due sono stati piantati nel parco di Villa Argenti e uno a Vighizzolo.

Iniziativa di Charturium: un albero per ogni nuovo nato
Cronaca Canturino, 06 Gennaio 2021 ore 13:10

Iniziativa di Charturium: un albero per ogni nuovo nato.

Iniziativa di Charturium: un albero per ogni nuovo nato

Sensibilità nei confronti degli alberi e attenzione nei confronti delle nuove generazioni. Con questo binomio è nata l’iniziativa di Charturium che, riprendendo una legge del 1992,vuole dedicare un albero ad ogni nuovo nato. L’associazione Charturium con la collaborazione degli uffici Ambiente, Patrimonio e Anagrafe del Comune di Cantù ha donato tre alberi in occasione della loro festa svoltasi il 21 novembre. Un leccio e un gelso sono stati piantati nel parco di Villa Argenti e una magnolia nel parco giochi di Vighizzolo.

Ecco i tre nuovi nati

Sono stati poi individuati i tre nati residenti nel Comune di Cantù a cui dono stati dedicati i tre alberi. Per Tommaso, Linda e Houda è stata creata una targhetta posta su ciascuno di questi tre alberi. All’evento erano presenti gli assessori Antonio Metrangolo e Andrea Lapenna a nome dell’Amministrazione comunale che hanno ringraziato l’associazione per questa bella iniziativa e hanno portato i saluti del sindaco Alice Galbiati e di tutta la Giunta.

Le foto ai bambini

Le foto che documentano il legame tra albero e nuovo nato saranno consegnate alle famiglie dei bambini per ricordare questo piccolo ma significativo gesto , per dare il benvenuto al nuovo nato nella comunità canturina e per permettere di creare un legame di affetto e di amicizia con il proprio albero. Con l’occasione l’assessore Metrangolo ha dimostrato la sua disponibilità per favorire la nascita di altre iniziative analoghe sul territorio e l’assessore Lapenna ha fornito alcuni dati sui nati, morti e matrimoni dell’anno 2020 che, per effetto del coronavirus, evidenziano un numero di morti superiore di ben quattro volte rispetto ai nati e 41 matrimoni celebrati.
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità