Inseguimento a Cantù, i Carabinieri bloccano due uomini

I Carabinieri della Compagnia di Cantù hanno denunciato in stato di libertà due uomini.

Inseguimento a Cantù, i Carabinieri bloccano due uomini
Cronaca 30 Maggio 2017 ore 17:19

I Carabinieri della Compagnia di Cantù hanno denunciato in stato di libertà due uomini. Avevano cercato di fuggire alla pattuglia, da qui è scattato un inseguimento a Cantù.

Inseguimento a Cantù, denunciati due uomini

I Carabinieri hanno denunciato in stato di libertà B.M., 26 anni, di Vertemate con Minoprio e D.J., 25 anni, di Cermenate, per i reati di detenzione di oggetti atti all'offesa delle persone e per la detenzione di artifici pirotecnici di tipo proibito. I due facevano parte di un gruppo che, verso le 00.30 di oggi, ha cercato di fuggire alla vista della pattuglia. Dopo un inseguimento, i giovani sono stati bloccati in via Rebecchino. A quel punto hann cercato di disfarsi di un manganello metallico telescopico e di nr. 4 grossi petardi, ad alta potenzialità, materiale che veniva prontamente recuperato e sottoposto a sequestro.

Accertamenti in corso

In queste ore i Carabinieri stanno valutando se l'episodio sia o meno collegato alla rissa scoppiata domenica 28 maggio. L'episodio è al vaglio degli gli inquirenti del Nucleo Operativo della Compagni di Cantù che stanno raccogliendo  testimonianze  ed acquisendo elementi importanti per la ricostruzione dei fatti.

Necrologie