in università

Insubria al freddo: a Sant’Abbondio i topi hanno rosicchiato i cavi delle caldaie

I tecnici stanno lavorando per risolvere la situazione ma nel frattempo insegnanti e studenti che fanno lezione in presenza devono coprirsi bene.

Insubria al freddo: a Sant’Abbondio i topi hanno rosicchiato i cavi delle caldaie
Como città, 15 Ottobre 2020 ore 13:41

Insubria al freddo: a Sant’Abbondio i topi hanno rosicchiato i cavi delle caldaie.

Insubria al freddo: a Sant’Abbondio i topi hanno rosicchiato i cavi delle caldaie

Una brutta sorpresa per i tecnici dell’Università dell’Insubria di Como che nei giorni scorsi sono andati per accendere, per la prima volta, i riscaldamenti della sede di via Sant’Abbondio. Tutti i cavi delle caldaie infatti erano stati rosicchiati dai topi e in quelle condizioni non c’era possibilità di accendere il riscaldamento.

Il freddo improvviso arrivato negli ultimi giorni non ha aiutato e i pochi studenti (delle lauree specialistiche) e insegnanti che fanno lezione in presenza si sono dovuti coprire più del solito.

“I nostri tecnici del settore Infrastrutture stanno intervenendo – spiega il pro rettore Stefano Serra Capizzano – Purtroppo i topi, malgrado la presenza del veleno per allontanarli, hanno fatto danni importanti ai cavi nel locale caldaie che vanno sostituiti. Ci vorrà quindi qualche giorno in più del previsto per i lavori”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia