Olgiate Comasco

Invasione di braccialetti per aiutare L'Alveare e Sociolario

Cinquemila gadget abbinati alla traversata del Lago di Como che vedrà impegnati Alberto Ghielmetti e Michele Bottinelli.

Invasione di braccialetti per aiutare L'Alveare e Sociolario
Cronaca Olgiate, 21 Luglio 2021 ore 17:07

Invasione di braccialetti a Olgiate Comasco, e non solo, per il progetto "Un euro al metro", finalizzato al sostegno dell'associazione L'Alveare e della cooperativa Sociolario, entrambe impegnate con persone diversamente abili.

Invasione di braccialetti

Invasione di braccialetti: la solidarietà è rossoblù

 

Mettendosi a tavolino per imbastire una nuova avventura sportiva, Alberto Ghielmetti e Michele Bottinelli, amici e vicini di vetrina - il primo è titolare di una pasticceria col socio Alessandro Lucca, l'altro è titolare del negozio La Giocartoleria - si sono confrontati con Raffaele Cantacesso, presidente dell'Alveare, e Giorgio Allara, presidente di Sociolario. Via libera a una nuova traversata del Lago di Como, questa volta raddoppiando gli sforzi. Quella che un anno fa era stata la traversata da Blevio a Cernobbio (circa 2,6 chilometri), il prossimo 19 settembre raddoppierà in tutto e per tutto: dai chilometri da nuotare (Cernobbio-Blevio-Cernobbio), al carico di solidarietà da trainare (una canoa gonfiabile, con due persone a bordo), abbinando una raccolta fondi per L’Alveare (28 ragazzi disabili e 35 volontari) di Olgiate Comasco e la cooperativa Sociolario (28 utenti, 15 addetti e una decina di volontari) di Sagnino. Come invogliare a sostenere l'impresa? Appunto mettendo in campo una cascata di 5.000 braccialetti: è possibile richiederli ai protagonisti della traversata, ai destinatari delle offerte raccolte (si parte da un minimo di 2 euro per un braccialetto).

Traversata e solidarietà

Nel 2019 Bottinelli e Ghielmetti hanno completato la traversata dello Stretto di Messina, affiancandola a una raccolta fondi a favore dell'Alveare. L’anno scorso il progetto era quello della traversata da Piombino a Cavo, purtroppo saltata a causa della pandemia. Impossibile, per le stesse ragioni, da realizzare quest'anno. Quindi, l'idea di valorizzare il proprio impegno nuotando nelle acque "di casa". E la partenza dell'operazione braccialetti è entusiasmante: già distribuito un migliaio di gadget rossoblù caratterizzati dall'hashtag uneuroalmetro.

Necrologie