Dal Giornale di Olgiate

La grande lezione dei fratelli ecologici STORIE SOTTO L’ALBERO

Il Giornale di Olgiate regala ai lettori di Giornaledicomo.it le più belle storie raccontate nel corso del 2020 sulle pagine del nostro settimanale.

La grande lezione dei fratelli ecologici STORIE SOTTO L’ALBERO
Cronaca Olgiate, 31 Dicembre 2020 ore 10:30

La passione per l’ecologia, il rispetto per l’ambiente circostante e quella voglia di non vedere più il polmone verde a pochi passi da casa invaso dai rifiuti, hanno animato la domenica di Gaia Bettoni (27 anni) e del fratello Gabriele (30 anni).

La grande lezione dei fratelli ecologici

Domenica 18 ottobre un’uscita nei boschi per raccogliere castagne è stata l’occasione per ripulire le aree boschive poco distanti dalla loro abitazione: in una mattinata di raccolta, oltre alle castagne, i due fratelli hanno riempito tre sacchi di rifiuti, poi accuratamente suddivisi nei materiali e smaltiti. «Abbiamo da sempre una vocazione green – spiega Gaia Bettoni – Oltre a evitare situazioni in cui si rischi di inquinare l’ambiente che ci circonda, cerchiamo di attuare degli atteggiamenti che non portino allo spreco di materiali, che poi inevitabilmente producono rifiuti. Negli ultimi anni, grazie al web, siamo entrati in contatto con diverse realtà che si occupano della tutela ambientale, condivise da altrettanti cittadini che hanno la stessa ideologia e sono mosse dalla stessa passione. In famiglia, in primis, abbiamo cominciato ad adottare piccole attenzioni, che poi sono diventate delle vere e proprie abitudini nella quotidianità». L’adesione a qualche iniziativa ecologista locale, come la «Giornata del verde pulito», ha smosso in loro l’idea che si possa fare molto per l’ambiente, soprattutto abitando a pochi passi dalla bellezza naturalistica rappresentata dal Parco Pineta. «Abbiamo iniziato a contribuire attivamente alla tutela dell’ambiente – aggiunge Gabriele Bettoni – e non solo sul web. Aderendo ad associazioni nazionali Onlus, come Legambiente, abbiamo partecipato, pur non essendo associati al sodalizio, a delle attività di pulizia di strade e boschi. A noi piace camminare nella natura e ci siamo resi conto che anche qui i rifiuti, a pochi passi dalle case, sono davvero abbondanti. La mattinata nei boschi, nata con l’intento di raccogliere castagne, con la premura di portarsi da casa qualche sacco della spazzatura, si è tramutata nella pulizia di alcune aree verdi, soprattutto in zona Fontanafredda».

(Giornale di Olgiate, sabato 31 ottobre)

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità