Menu
Cerca
La novità

La Prefettura si affida alla Stazione Unica Appaltante della Provincia

Gesto di grande collaborazione tra i due enti.

La Prefettura si affida alla Stazione Unica Appaltante della Provincia
Cronaca Como città, 19 Gennaio 2021 ore 19:17

È stata sottoscritta questa mattina, martedì 19 gennaio 2021, dal Prefetto Andrea Polichetti, e dal Presidente di Villa Saporiti Fiorenzo Bongiasca, la convenzione che affida alla Stazione Unica Appaltante costituita presso la Provincia di Como lo svolgimento delle procedure di gara dirette all’acquisizione di lavori, beni e servizi di via Volta.

La Prefettura si affida alla Stazione Unica Appaltante

La volontà della Prefettura di confluire nella Stazione Unica Appaltante è stata motivata dalla constatazione che quest’ultima si è dimostrata, nel corso di questi anni, uno strumento capace di offrire maggiore qualità ed efficacia all’azione amministrativa, gestendo con singolare versatilità procedure concorsuali di diversa tipologia. Non a caso, lo scorso anno i procedimenti di gara avviati dalla Stazione Unica Appaltante della Provincia di Como sono stati 86 per più di 72 milioni di euro, mentre i contratti firmati sono stati 63 per un importo superiore a 40 milioni di euro.

“La firma di questo accordo si inserisce in un rapporto di collaborazione su varie materie e servizi che stiamo instaurando con la Provincia – ha dichiarato il Prefetto – sinergie e cooperazioni, spesso su tematiche, come quella degli appalti e dei contratti, particolarmente complesse e delicate, che hanno come precipuo obiettivo quello di rafforzare la legalità e l’efficacia dell’azione amministrativa a favore dell’intera comunità provinciale, nello spirito di leale collaborazione che deve caratterizzare la relazione tra le pubbliche amministrazioni”.

“L’adesione al nostro servizio di Stazione Appaltante è la naturale prosecuzione di una stretta e proficua collaborazione istituzionale con la Prefettura – ha confermato il Presidente Bongiasca – In particolare, la nostra Stazione Appaltante, d’intesa con la Prefettura, predisporrà tutta la necessaria documentazione amministrativa e gestirà tutte le fasi dell'appalto, dalla procedura di selezione del contraente fino agli obblighi di pubblicità e di trasparenza. Agli Enti che aderiscono vengono messe a disposizione competenze e capacità specifiche, a volte assenti nelle proprie strutture soprattutto a causa dei continui cambiamenti e aggiornamenti a cui va incontro questa materia, consentendo così di ottimizzare il lavoro e razionalizzare al massimo la spesa pubblica”.

In virtù dell’accordo di cui si è detto, la Prefettura va ad aggiungersi ai 94 Enti attualmente convenzionati con la Provincia.

Necrologie