l'incontro

L’assessore regionale Foroni in visita alla Protezione Civile di Erba. Poi tappa a Como FOTO

L'esponente di Regione Lombardia ha portato il suo ringraziamento a tutti i volontari.

L’assessore regionale Foroni in visita alla Protezione Civile di Erba. Poi tappa a Como FOTO
Erba, 22 Novembre 2020 ore 11:54

L’assessore regionale Pietro Foroni in visita alla Protezione Civile di Erba.

L’assessore regionale Foroni in visita alla Protezione Civile di Erba

Questa mattina, domenica 22 novembre 2020, l’assessore al Territorio e Protezione Civile di Regione Lombardia si è recato in visita nel Comasco. Nello specifico è andato al Centro Polifunzionale Emergenza, sede della Protezione Civile Erba Laghi.

All’incontro erano presenti anche il presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi, il sottosegretario regionale Fabrizio Turba, il presidente della Provincia di Como Fiorenzo Bongiasca, il sindaco di Erba Veronica Airoldi e la senatrice e il deputato erbesi del Carroccio Erica Rivolta e Eugenio Zoffili.

Foroni si è recato nel Comasco per portare il suo ringraziamento a tutti i volontari di Protezione Civile impegnati da mesi nel far fronte all’emergenza coronavirus e non solo. Un impegno costante, quotidiano, al fianco della cittadinanza e di chi ha bisogno.

“Grazie ai volontari della Protezione civile per il prezioso aiuto prestato in questi lunghi mesi di emergenza – ha commentato l’assessore regionale – Grazie per quello che avete fatto e che ancora farete”.

3 foto Sfoglia la gallery

Regione Lombardia – ha ricordato l’assessore Foroni – è purtroppo la grande vittima di questa emergenza ma con sacrificio, impegno e professionalità stiamo cercando di uscirne. I nostri volontari hanno un ruolo fondamentale, come dimostrato dal numero di servizi prestati, ed è per questo che abbiamo voluto confermare tutti i finanziamenti economici, senza il minimo risparmio. Un grande sforzo certamente dovuto per delle persone splendide che offrono la loro professionalità con grande spirito di servizio, senza proclami e nessuna ricerca di pubblicità”.

Allo studio la nuova riforma regionale

“Purtroppo, l’emergenza ha posticipato l’approvazione della nuova riforma regionale della Protezione Civile – ha sottolineato l’esponente della Giunta Lombarda – ma rimane assolutamente una nostra priorità. Ci concentreremo essenzialmente su due punti che riteniamo fondamentali: mettere al centro della riforma il volontario e insistere sulla formazione, anche con specializzazione in campo sanitario. Continueremo certamente a coinvolgere in questo lavoro tutti gli stakeholder, gli enti locali e ovviamente i volontari. Sarà un lavoro di condivisione”.

Turba: “Accordo di programma da 720mila euro”

A breve – ha spiegato il sottosegretario – firmeremo un accordo di programma da 720.000 euro per la sistemazione dell’hangar, della tettoia degli stabili e per altri interventi alla struttura. All’accordo collaborano Regione Lombardia 360.000 euro, la Provincia di Como con 180.000, il comune di Erba con 90.000 e la Comunità Montana con ulteriori 90.000 euro. Un progetto fondamentale per la struttura che contribuirà a rendere ancora più efficiente il servizio dei nostri volontari”.

“È fondamentale – ha concluso – che qui torni l’elicottero dell’antincendio boschivo e questo accordo va certamente in questa direzione”.

La tappa a Como

Foroni più tardi ha voluto raggiungere anche la città di Como per portare il suo saluto e i suoi ringraziamenti a tutti i volontari della Protezione civile. L’incontro si è svolto in Comune alla presenza dell’assessore alla Protezione civile Elena Negretti e dei volontari, nel rispetto del DPCM attualmente in vigore.

Presso il Comune di Como si trova il Centro operativo comunale (COC) che da marzo è attivo e a disposizione di tutti i cittadini per qualsiasi tipo di supporto: informativo e operativo. L’assessore regionale ha sottolineato l’impegno dei volontari comaschi che ogni giorno mettono a disposizione il loro tempo per i cittadini e ha riconosciuto il grande lavoro svolto in occasione dell’esondazione del lago, avvenuta in un periodo già molto complesso vista l’emergenza sanitaria in corso.

2 foto Sfoglia la gallery
Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia