Cronaca
A Novedrate

Latte, miele, cognac e aspirina per curare il Covid: dopo la sospensione il dottore torna in servizio

Il medico di base, denunciato da una collega, aveva suggerito il rimedio sul post di Facebook.

Latte, miele, cognac e aspirina per curare il Covid: dopo la sospensione il dottore torna in servizio
Cronaca Canturino, 01 Dicembre 2021 ore 09:00

Era stato sospeso dall'Ordine dei medici per aver proposto una prima cura a base di latte, miele cognac e aspirina contro il Covid. Oggi, 1 dicembre 2021, il dottor Emilio Fiorillo, medico di base a Novedrate, torna in servizio dopo un mese.

Latte, miele, cognac e aspirina per curare il Covid: dopo la sospensione il dottore torna in servizio

A denunciarlo all’Ordine era stata una collega del medico, che aveva letto un suo post su Facebook nel quale illustrava il "rimedio" e lo suggeriva ai pazienti. Contattato dalla redazione del Giornale di Cantù, il medico aveva spiegato: "All’inizio del 2020, quando si è diffuso il coronavirus, in un post su Facebook ho scritto che mio zio, medico della Regia Marina, mi aveva salvato da bambino dalla broncopolmonite da morbillo, quindi di tipo virale e assimilabile a quella del coronavirus, mettendomi a letto subito e facendomi sudare parecchio mediante l’assunzione di pirogeni endogeni come il latte, insieme al miele, a un cucchiaio di cognac e l’aspirina. Questo aiutava moltissimo a superare la forma influenzale. In questo modo il corpo si autoimmunizza attraverso il calore, come ho spiegato all’ordine presentando pure alcune ricerche in merito. Si tratta di una cura che ho provato sui miei pazienti e che ha prodotto ottimi risultati, specialmente in quei soggetti che avevano avuto il Covid e che non riuscivano a negativizzarsi. Voglio aggiungere che in quei primi mesi del 2020 non c’erano indicazioni specifiche sulla cura della patologia".

Necrologie