Lega contro il sindaco di Guanzate, “Ridia le deleghe”

Si inaspriscono i rapporti dopo il caso Sampietro.

Lega contro il sindaco di Guanzate, “Ridia le deleghe”
Olgiate, 26 Gennaio 2020 ore 09:30

Lega contro il sindaco di Guanzate: “Ridare le deleghe al consigliere Sampietro”.

Polemica, Lega contro il sindaco

Sono passati quasi sei mesi dallo scontro tra il primo cittadino e Sampietro. Ma sembra davvero che le acque non si siano per niente calmate. «In agosto, il sindaco Negretti ha revocato le deleghe relative all’Ecologia e all’Ambiente al consigliere Sampietro – spiegano in una nota i militanti – Le motivazioni ufficiali? far lavorare il nuovo responsabile dell’area tecnica con il solo assessore di competenza (cioè il Sindaco, Ndr) per meglio organizzare il servizio. A distanza di cinque mesi, è il momento di ridare le deleghe. Ci sono problemi da risolvere, ereditati da una pessima amministrazione di sinistra, altri sorti più recentemente: non c’è più tempo per continui no, rinvii, blocchi e litigi quotidiani». E non manca qualche dura stoccata: «Sono i cittadini di Guanzate che ce l’hanno chiesto con il loro voto ed è sotto gli occhi di tutti lo sbandamento del sindaco relativamente alla pulizia del paese e delle aree verdi. Tra pochi mesi scadrà l’appalto sui rifiuti. Siamo in ritardo, era necessario organizzare un tavolo di lavoro sull’argomento già mesi fa. Se ha a cuore i guanzatesi è il momento, ora, di ridare le deleghe a Sampietro, un professionista che, da più di 30 anni, lavora nel campo dell’ecologia. Il sindaco manterrà la parola data? Se rispetta gli impegni come ha rispettato l’accordo politico pre-elettorale con noi, completamente disatteso, siamo nei guai».

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve