Cronaca
Al Piccolo di Milano

Lotta alla mafia: «Se dicessimo la verità», a teatro anche la storia del saronnese Bocedi

Si tratta dell’opera-dibattito sulla legalità di Giulia Minoli ed Emanuela Giordano che hanno attraversato l’Italia raccontando storie di resistenza e lotta alla criminalità organizzata.

Lotta alla mafia: «Se dicessimo la verità», a teatro anche la storia del saronnese  Bocedi
Cronaca 30 Gennaio 2022 ore 16:45

Torna in scena al Piccolo Teatro di Milano lo spettacolo «Se dicessimo la verità».

Lotta alla mafia, sul palco anche la storia di Paolo Bocedi

Si tratta dell’opera-dibattito sulla legalità di Giulia Minoli ed Emanuela Giordano che hanno attraversato l’Italia raccontando storie di resistenza e lotta alla criminalità organizzata.
«Se dicessimo la verità» è un viaggio nella legalità, tra le voci di chi ha il coraggio di denunciare la ‘Ndrangheta. E tra loro c’è anche Paolo Bocedi, ora presidente dell’associazione Sos Italia Libera che venerdì 4 febbraio sarà in teatro per assistere alla rappresentazione.

"E' per me un grande onore"

«Sul palco saranno portate in scena le storie di chi si è ribellato e che prenderanno voce e saranno interpretate dagli attori - ha spiegato Bocedi - Quattro vicende realmente accadute nel nostro paese di ribellione alla mafia. E tra queste ci sono anche i fatti che mi hanno riguardato personalmente e che risalgono al 1991. E' per me un grande onore essere stato scelto e questo premia tutti i componenti della Sos Italia Libera che con me ogni giorno combattono la mafia e il malaffare. Sono certo che alla prima del 4 quando vedrò gli attori che interpreteranno quei giorni maledetti fatti di paura, scorte e incertezza i miei occhi saranno pieni di lacrime. In quell'occasione ricorderò tutti quei bravi carabinieri che per molti anni hanno protetto la mia vita e quella della mia famiglia».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie