Tragedia

Lutto a Cermenate: è morto il giovane calciatore Andrea Rinaldi

E' stato colto da un malore a soli 20 anni. Il dolore del Legnano.

Lutto a Cermenate: è morto il giovane calciatore Andrea Rinaldi
Cronaca Canturino, 11 Maggio 2020 ore 12:42

Lutto a Cermenate: Andrea Rinaldi non ce l’ha fatta.

Era stato colpito da un malore

Nella serata di venerdì 8 maggio il calciatore Andrea Rinaldi, classe 2000, è stato colto da un malore che lo ha costretto al trasporto d’urgenza all’ospedale Circolo di Varese. Le condizioni del centrocampista sono apparse immediatamente disperate e la vita di Andrea, non ancora ventenne (è nato il 23 giugno 2000), è  rimasta appesa a un sottilissimo filo. Questa mattina, purtroppo il triste epilogo. Andrea Rinaldi, ex atalantino ora in forze al Legnano, è nato a Carate Brianza ma da tempo è residente nel Comasco, a Cermenate, dove ha tirato i primi calci al pallone.

Il dolore del Legnano

“Il dolore del mondo lilla: Andrea Rinaldi ci ha lasciato – scrive la società in un comunicato – Andrea Rinaldi, il nostro guerriero, ci ha lasciati. Un aneurisma lo ha strappato alla vita a 20 anni non ancora compiuti, nel fiore degli anni, con una vita davanti e una carriera che prometteva traguardi luminosi. Una tragedia improvvisa e sconvolgente, impossibile anche solo da immaginare”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli