Cronaca

Lutto Vigili del fuoco, addio al caposquadra: "Viveva per questo lavoro"

Questo pomeriggio a Rebbio l'ultimo saluto al pompiere.

Lutto Vigili del fuoco, addio al caposquadra: "Viveva per questo lavoro"
Cronaca Como città, 26 Luglio 2018 ore 10:48

I Vigili del fuoco di Como sono in lutto per la morte di uno storico collega.

Lutto Vigili del fuoco, addio al caposquadra

Salvatore Pescatore, 67 anni, è venuto improvvisamente a mancare. Appassionato pompiere, i colleghi lo ricordano col sorriso sempre stampato sulle labbra. "Era un uomo molto solare - raccontano - e soprattutto amava alla follia i Vigili del fuoco, viveva per loro". Una decina di anni fa si era guadagnato la meritata pensione, ma non era così difficile vederlo ancora in Comando: "Spesso passava da qui per un saluto. La sua scomparsa è stata un brutto colpo anche per noi". Era stato caposquadra dei Vigili del fuoco prima a Cantù, poi a Como. Nei pompieri aveva iniziato come autista: "Il camion era un po' come fosse una seconda casa, con lui era sempre pulito e in ordine" ricordano i colleghi.

L'ultimo saluto

Salvatore lascia la moglie Anna e il figlio Flaviano. I suoi funerali si terranno alle 14 di oggi, giovedì 26 luglio, nella Parrocchia di San Martino a Rebbio.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Necrologie