Cronaca
OLTRE CONFINE

Maltempo in Svizzera, frana dopo la dogana di Gandria: chiuso il valico

Bloccato il valico con l'Italia a Oria di Valsolda.

Maltempo in Svizzera, frana dopo la dogana di Gandria: chiuso il valico
Cronaca Como città, 28 Luglio 2021 ore 15:23

Maltempo in Svizzera, frana dopo la dogana di Gandria.

Maltempo in Svizzera, frana dopo la dogana di Gandria

Il maltempo di questi giorni non ha devastato solo la provincia di Como tanto da spingere oggi, mercoledì 28 luglio 2021, il governatore lombardo Attilio Fontana a venire sul territorio per constatare di persona i danni provocati dall'acqua e dal fango. In Svizzera infatti la situazione non è migliore con allagamenti, esondazioni, frane e forte vento che hanno danneggiato diversi edifici.

5 foto Sfoglia la gallery

Le piogge hanno colpito in particolare il Bellinzonese e il Luganese. Nel corso della notte le precipitazioni hanno causato uno scoscendimento che ha reso necessaria la chiusura di via Al Sasso Grande a Gudo. L'evento ha portato all'evacuazione di 3 abitazioni e 9 persone. Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale, i pompieri di Bellinzona, un geologo dell'Ufficio dei pericoli naturali, degli incendi e dei progetti e addetti AMB.

A Pambio-Noranco in via Pian Scairolo verso le 9.30, è stato invece registrato il parziale crollo del tetto-pensilina di un distributore di benzina. Nella zona si segnalano pure numerosi allagamenti. A Maroggia poco prima delle 10 vi è stato un franamento che ha bloccato la carreggiata dell'A2 in direzione nord. Si stanno allestendo le deviazioni del caso e valutando le operazioni di ripristino. Inoltre a Gandria, al confine con l'Italia a Oria di Valsolda, una frana ha bloccato la strada cantonale poco prima della dogana.

GUARDA IL VIDEO

Collegamenti alternativi

SNL e Autorità di Bacino lacuale Ceresio Piano e Ghirla, hanno prontamente attivato un servizio straordinario di trasporto pubblico via lago per il pomeriggio odierno e la mattina di domani. Per l'utenza il trasporto sarà gratuito. Le corse prevedono collegamenti mirati ai seguenti scali: Lugano, Paradiso, Gandria, Gandria Confine, Oria, San Mamete, Osteno, Cima, Porlezza.

Per informazioni, rivolgersi direttamente alla Società Navigazione del Lago di Lugano, chiamando il numero 091/222.11.11 o per e-mail all’indirizzo sales@lakelugano.ch. La griglia oraria è consultabile anche online sul sito web lakelugano.ch.

Necrologie