Cronaca
Cronaca

Maltempo nel Comasco: la testimonianza di uno degli sfollati

"Ho perso tutto, è rimasto tutto quanto nella mia casa"

Maltempo nel Comasco: la testimonianza di uno degli sfollati
Cronaca Lago, 28 Luglio 2021 ore 13:54

Il maltempo nel Comasco ha messo a dura prova i cittadini dei Comuni del Lario.

Parla uno degli sfollati

Da ieri è costretto a dormire fuori dalla sua abitazione. Cesare Adinolfi, volontario della Croce Rossa di Lipomo residente a Blevio, ci ha raccontato quello che sta vivendo: "Ringrazio innanzi tutto i volontari della Protezione civile, della Croce Rossa e tutti i miei concittadini che mi stanno dando una mano. Ho perso tutto quello che avevo: vivevo in questa casa con mia moglie e mia suocera ed è rimasto tutto lì dentro. Non ho con me il portafoglio, i documenti e nemmeno le App sul cellulare per poter pagare qualcosa. Fortunatamente l'albergo Milano, in accordo con l'Amministrazione comunale, ci sta ospitando per qualche giorno". Lui, la moglie e il figlio erano in casa quando è stata travolta dalla roggia, quindi hanno cercato di scappare salendo ai piani più alti dell'abitazione.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie