Menu
Cerca
solidarietà

Mantello di San Martino, grande successo per la raccolta pasquale: oltre 4 quintali di cibo

Grazie alla collaborazione tra l' Amministrazione Comunale, le parrocchie di Tavernerio, Solzago e Ponzate e i Padri Saveriani, e  alla generosità delle persone

Mantello di San Martino, grande successo per la raccolta pasquale: oltre 4 quintali di cibo
Cronaca Erba, 04 Aprile 2021 ore 14:30

Mantello di San Martino, grande successo per la raccolta del 27 e 28 marzo: circa 4 quintali e mezzo di viveri e 160 prodotti per le famiglie indigenti del territorio.

Mantello di San Martino, grande successo per la raccolta del 27 e 28 marzo

Mantello di San Martino, grande successo per la raccolta grazie alla bella collaborazione tra l’ Amministrazione Comunale, le parrocchie di Tavernerio, Solzago e Ponzate e la congregazione dei Padri Saveriani, e  alla generosità delle persone: raccolti più di 4 quintali e mezzo di viveri e oltre 160 pezzi di  prodotti per l’igiene personale.
Come  già  accaduto in occasione del Natale , un gruppo di adolescenti ha raccolto l’invito  dei volontari e ha partecipato all’ iniziativa, coadiuvando la raccolta prima e dopo le Sante  Messe sia sabato che domenica e invitando i clienti all’ingresso dell’ipermercato Carrefour ad acquistare e  donare latte, olio, biscotti o tonno e carne in scatola.
Coordinatrice dell’iniziativa è la vicesindaco e assessore ai servizi sociali Federica Trombetta: “Ringrazio in particolar modo la direzione del Carrefour per la disponibilità  e per la generosa collaborazione dimostrata anche in questa occasione. È  sempre una piacevole sorpresa e una grande emozione vedere il risultato al termine di ogni raccolta: la generosità  delle persone ci aiuta a mantenere costante la fornitura del magazzino e ad assicurare così le consegne mensili  dei pacchi per le famiglie più bisognose” ha commentato.

Mantello di San Martino, cibo e omaggi pasquali a 31 famiglie

L’iniziativa è stata anche oggetto del sostegno di Intesa San Paolo, che ha erogato contributi. “In questo periodo stanno aumentando in modo significativo  le richieste di aiuto e la crisi del mondo del lavoro sta generando una preoccupante emergenza alimentare per troppe famiglie – aggiunge Trombetta – Proprio in prospettiva di questo prevedibile incremento della crisi economica, tramite la parrocchia di S. Giovanni Battista di Solzago,  il progetto Mantello di San Martino ha ricevuto  un  sostegno economico da Intesa San Paolo sotto forma di erogazione liberale come misura di contrasto all’emergenza epidemiologica. Avere a disposizione questo  fondo ci ha consentito, tra le altre cose,  di acquistare come bene extra da inserire nei pacchi  del mese di aprile colombe pasquali e uova di cioccolato con piccoli doni  per tutti i 31 bambini delle famiglie che sosteniamo”. Un’iniziativa, fino a ora, curata dalla locale Consulta giovani che si occupava dell’acquisto e della distribuzione delle uova. “Ma quest’anno la pandemia li ha privati anche della possibilità  di raggiungere le varie abitazioni e fare personalmente gli auguri di Pasqua ai più  piccoli”.
Ma la rete di collaborazione per la solidarietà dei più fragili non è finita qui: a loro si sono aggiunte alcune ragazze del paese.  “Una piccola ma preziosa collaborazione è  arrivata anche da un gruppo di ragazze che hanno dedicato  un po’ del loro tempo per preparare allegri bigliettini augurali che i volontari hanno inserito nei pacchi con le colombe e le uova.  Ringrazio in particolar modo Giorgia, Beatrice e Elisa che hanno dato un significato ancora più speciale a questa Pasqua. A loro e a tutti i ragazzi che partecipano alle iniziative, tutto il gruppo dei volontari esprime  stima e riconoscenza”, ha concluso Trombetta.
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli