Cronaca
la denuncia

Marco, dodici ore di attesa al Pronto soccorso di Erba: "Alla fine me ne sono andato"

La replica dell'ospedale: "L'infortunio del paziente è da considerarsi codice non prioritario"

Marco, dodici ore di attesa al Pronto soccorso di Erba: "Alla fine me ne sono andato"
Cronaca Erba, 14 Gennaio 2023 ore 17:33

"Sono entrato in ospedale alle 9.30 di martedì con una caviglia gonfia e dolorante: ho atteso ben dodici ore per un controllo, ma poi me ne sono andato". Marco Ruggiero, 25enne di Albavilla, ha raccontato l’odissea vissuta lo scorso martedì, 10 gennaio 2023, all’ospedale Fatebenefratelli di Erba, dove si è recato a seguito di un infortunio.

Marco, dodici ore di attesa al Pronto soccorso di Erba

"Sapevo di non essere un paziente in situazione di emergenza, ma trovo assurdo dovere aspettare ben dodici ore - prosegue - L’indomani, mercoledì, mi sono recato all’ospedale di Cantù per lo stesso motivo - prosegue - Ho atteso circa quattro ore, ma sono riuscito a effettuare la visita e la radiografia".

"In quella giornata sono transitati in Pronto Soccorso 71 pazienti, di cui 1 codice rosso e ben 23 codici gialli - ha replicato il direttore sanitario Pierpaolo Maggioni - L'infortunio del paziente – si trattava di una distorsione tibiotarsica del giorno precedente –  è da considerarsi codice non prioritario e non soggetto a trattamento preferenziale rispetto a popolazione fragile come possono essere anziani e bambini".

Tutti i dettagli sul Giornale di Erba da sabato 14 gennaio 2023 in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui  

Seguici sui nostri canali
Necrologie