Cronaca
Incidente aereo coinvolto un erbese

Matteo Pozzoli disperso dopo un incidente con il canadair sulle pendici dell'Etna

Pilota e copilota sono ancora dispersi

Matteo Pozzoli disperso dopo un incidente con il canadair sulle pendici dell'Etna
Cronaca Erba, 28 Ottobre 2022 ore 09:02

Ci sarebbe stato anche l'erbese Matteo Pozzoli, 56 anni, (insieme a Roberto Mazzone) sul canadair che ieri è precipitato sulle pendici dell'Etna a Linguaglossa mentre stava lavorando alle operazioni di spegnimento di un incendio. Pozzoli e l'altro membro dell'equipaggio sarebbero ancora dispersi.

La famiglia è in attesa di notizie e i fratelli dell'erbese sono in Sicilia per capire la dinamica dei fatti

Nelle ore successive all'impatto dell'aereo sono stati diffusi alcuni video che riprendevano la dinamica dell'incidente. Si vede l'aereo virare e mentre apre il portellone per sganciare l'acqua e poi impattare violentemente contro il costone della montagna. Immagini impressionanti che lasciano poco spazio alle speranze di ritrovare vivi pilota e copilota

Pozzoli che era stato congedato dall'aeronautica come tenente colonnello da tanti anni aveva deciso di mettersi al servizio dell'antincendio e  pilotare canadair proprio per la sua grande esperienza. Ieri per questa operazione il canadair era partito da Lamezia terme. Aveva appena fatto rifornimento in mare e si era diretto per lo spegnimento dell'incendio in zona Calcinera.

Il papà di Matteo Pozzoli è l'ex sindaco di Erba Filippo Pozzoli. "Non sappiamo molto ora Simone e Ismaele sono andati per capire qualcosa in più. Non so più cosa sperare".

Ora indagano i carabinieri.

Seguici sui nostri canali
Necrologie