i controlli

Maxi multa da 21mila euro al Torii Open Sushi di Como

Violazioni della normativa in materia di immigrazione clandestina e sulla regolarità delle assunzioni dei lavoratori subordinati.

Maxi multa da 21mila euro al Torii Open Sushi di Como
Canturino, 25 Settembre 2020 ore 12:43

Nella serata di ieri, la Polizia di Stato, L’Arma dei Carabinieri e la Guardia di Finanza, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nel
Centro cittadino di Como e in alcune località della Provincia.

Controlli e sanzioni a Villa Guardia e Como

Il servizio ad alto impatto ha visto la partecipazione di 22 operatori delle tre forze di polizia, e nel capoluogo di aliquote della Polizia Locale che hanno proceduto in via prioritaria al controllo del rispetto della normativa in materia di assembramenti e contrasto all’emergenza epidemiologica da Covid-19. Grazie all’intervento di unità specializzate del Nucleo Ispettorato del Lavoro dei Carabinieri, della divisione Amministrativa e Sociale della Questura e della Guardia di Finanza, sono stati sottoposti a controllo i locali del centro cittadino e della provincia:
• Villa Guardia (Bar Napoleone);
• Como piazza Matteotti (Golden Moustache KebapPizza);
• Como piazza Matteotti (Al 80 di Hussain Ashfar);
• Como, Viale Innocenzo XI (Torii Open Sushi)

I primi tre sono stati tutti sanzionati con la sanzione amministrativa di 400 euro (ridotta a Euro 280,00 se pagata entro 5 giorni), essendo state rilevate plurime
violazioni alla citata normativa anti Covid-19. Le attività in questione sono state sospese per tre giorni, al fine di impedire la prosecuzione ovvero la reiterazione delle violazioni accertate.

Maxi multa da 21mila euro al Torii Open Sushi

Nell’esercizio commerciale di viale Innocenzo XI, sono state inoltre riscontrate violazioni della normativa in materia di immigrazione clandestina e sulla regolarità delle assunzioni dei lavoratori subordinati. In conseguenza sono state irrogate sanzioni per 21mila euro. Ulteriori controlli verranno effettuati sull’intero territorio provinciale al fine di verificare e garantire il rispetto della normativa sul distanziamento sociale e sulla prevenzione del contagio epidemiologico.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia