Cronaca
in edicola

Michele del circolo binaghese, 70 giorni in ospedale per il Covid: "Ero in un altro mondo"

"Non ricordo nulla di quella tragica esperienza in Rianimazione" ha spiegato al Giornale di Olgiate.

Michele del circolo binaghese, 70 giorni in ospedale per il Covid: "Ero in un altro mondo"
Cronaca Olgiate, 01 Maggio 2021 ore 12:30

Finalmente, dopo 70 giorni di ospedale, Michele Vullo, 74 anni, responsabile del circolo binaghese di Enalcaccia e pesca sta meglio e ha superato la sfida del Covid-19.

Michele del circolo binaghese, 70 giorni in ospedale per il Covid

"Non ricordo nulla di quella tragica esperienza in Rianimazione - spiega - Ero in un altro mondo, dove non c’erano delle persone reali e i pensieri erano tutt’altro che belli. Piano piano, poi, grazie a Dio, ho iniziato a stare meglio, finché mi hanno trasferito in un centro riabilitativo a Cunardo".

"Ho perso più di 18 chili e non mi sentivo più le gambe. Non riuscivo a camminare e nemmeno a stare in piedi - ricorda con dolore - Grazie al personale dell’ospedale, che mi ha assistito con cura e pazienza, pian piano ho ricominciato a fare dei piccoli passi".

L’intervista integrale sul Giornale di Olgiate da sabato 1 maggio 2021 in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui  

Necrologie