Cronaca

Minaccia di suicidarsi salvato dalla Squadra Mobile

Aveva minacciato di buttarsi dalla finestra.

Minaccia di suicidarsi salvato dalla Squadra Mobile
Cronaca Como città, 01 Febbraio 2018 ore 15:55

Nel pomeriggio di ieri intorno, alle ore 15.30, all’ingresso della Questura di Como un uomo ha chiesto l'intervento di una pattuglia nella sua abitazione. Il compagno, depresso, aveva espresso la volontà di suicidarsi e minacciandolo di buttarsi dalla finestra in casa avesse informato la Polizia delle sue intenzioni.

L'intervento della Squadra Mobile

Venuto a conoscenza della gravità dei fatti, per evitare che l’uomo si buttasse, ha deciso di fare intervenire personale in borghese della Squadra Mobile. Gli agenti si sono fatti consegnare le chiavi dell’appartamento e una volta raggiunto il terzo piano dello stabile, nell’assoluto silenzio aprivano la porta. Qui velocemente, senza dare modo di reagire, gli operatori sono riusciti a frapporsi tra l’uomo e la finestra, completamente spalancata.

Era in forte stato di agitazione

Il giovane, in lacrime, era in forte stato di agitazione, panico e distacco dalla realtà. Probabilmente a determinare i suoi comportamenti, oltre ad un diverbio con il compagno, era stato un mix di farmaci e bevande alcoliche, rinvenute sul tavolo. Intervenuto sul posto il personale paramedico del 118, si decideva di trasportare l’uomo al pronto soccorso dell’ospedale S. Anna, per sottoporlo agli accertamenti del caso.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Necrologie