Morto Brienno: fatale caduta per un 30enne di Como FOTO

Un giovane è stato dichiarato deceduto sul luogo dell'incidente dai soccorsi comaschi arrivati in posto. Salva la giovane con lui.

Morto Brienno: fatale caduta per un 30enne di Como FOTO
26 Ottobre 2017 ore 11:40

Morto Brienno. Una caduta in una zona impervia è stata fatale per un giovane di 30 anni, residente a Como di origini pugliesi.

Morto Brienno: inutile l’intervento del soccorso alpino

Poco dopo le 17.30 di ieri sera sono stati allertati in codice rosso, il massimo grado di gravità, i soccorsi comaschi. Un giovane di 30 anni infatti sarebbe precipitato in una zona impervia nei boschi sopra Brienno, probabilmente durante un’escursione.

Sul posto sono immediatamente arrivati due elisoccorsi, due squadre del Soccorso Alpino e un’ambulanza della Croce Rossa. Sul posto anche i Carabinieri di Menaggio per comprendere la dinamica dell’incidente. Ad ogni modo, quando i soccorsi sono riusciti a raggiungere l’uomo, non c’è stato nulla da fare e ne è stato dichiarato il decesso sul posto.

Salva invece la giovane donna che era con lui, 26 anni anni, di origine polacca. E’ stata trasportata per accertamenti all’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia.

La dinamica

Infortunio mortale è avvenuto a circa 1200 metri di quota. I due stavano compiendo un’escursione; erano partiti da Argegno ed erano diretti verso Brienno. Hanno perso il sentiero e si sono ritrovati in una zona molto impervia, con valli, balzi di roccia e sfasciumi. La dinamica esatta è in corso di valutazione ma secondo una prima ricostruzione ad un certo punto il giovane ha cercato di scendere nella parte centrale di una valle, mentre la ragazza è rimasta bloccata in un punto sospeso su uno strapiombo di una sessantina di metri.

Il ragazzo ha proseguito ma è precipitato. Lei è riuscita a chiedere aiuto. L’allarme è scattato poco dopo le 17:30. La Centrale operativa ha inviato i tecnici della XIX Lariana del Soccorso alpino, Stazione Lario Occidentale, una ventina i soccorritori impegnati. Sul posto anche il medico del Soccorso alpino e l’elicottero abilitato per il volo notturno, decollato da Como, per il sorvolo e per illuminare la zona con un faro. La ragazza è stata raggiunta e imbragata, non è ferita ma è molto provata dall’accaduto. È stata messa in sicurezza e riportata a valle.

Sono servite le luci dell’alba per recuperare il corpo del ragazzo.

3 foto Sfoglia la gallery
Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia