Cronaca
Aveva 62 anni

Morto sindaco di Lugano, il cordoglio di Landriscina: "Politico esperto e garbato"

Ieri mattina ha avuto un attacco cardiaco.

Morto sindaco di Lugano, il cordoglio di Landriscina: "Politico esperto e garbato"
Cronaca Como città, 12 Agosto 2021 ore 15:10

Lugano ieri, mercoledì 11 agosto 2021, ha perso il suo amato sindaco, Marco Borradori, 62 anni. Stava facendo jogging quando ha avuto un attacco cardiaco. Soccorso da alcuni passanti che lo hanno visto riverso a terra, purtroppo è morto qualche ora dopo.

Morto sindaco di Lugano, il cordoglio di Landriscina: "Politico garbato"

"Sono particolarmente addolorato per la tragica scomparsa del sindaco Borradori - ha detto il sindaco di Como, Mario Landriscina - .  Con lui e altri amministratori ticinesi e lombardi abbiamo condiviso molti temi relativi allo sviluppo di proficui rapporti tra i territori di riferimento. Grazie ad una iniziativa di Fondazione Volta mi ha recato visita poche settimane or sono ed era già prevista una data in cui avrei volentieri ricambiato incontrandolo presso il municipio di Lugano. Ci legava lo stesso interesse di coltivare quanto ci unisce e contrastare quanto ci divide. Ne ho apprezzato la cortesia, la garbata simpatia, la grande esperienza politica e la solida determinazione nell'intraprendere un cammino che entrambi avevamo definito strategicamente importante. A nome mio personale, dell'Amministrazione Comunale e dell'intera Città di Como giungano ai suoi cari e ai suoi collaboratori i sentimenti del più sincero cordoglio".

Fontana: "Profondamente colpito dalla sua scomparsa"

Messaggio di cordoglio anche da parte del presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana: "Ieri ci ha lasciato un amico, Marco Borradori, sindaco di Lugano. Un uomo con il quale ho collaborato fin dai tempi della mia guida alla città di Varese e imparato ad apprezzare per le sue doti umane e politiche. La sua morte mi ha profondamente colpito. Esprimo cordoglio alla sua famiglia e sono certo che il suo carisma vivrà per sempre nei cuori di chi ha avuto il privilegio di conoscerlo".

(Nella foto Marco Borradori si trova a sinistra)

Necrologie