Olgiate Comasco

"Musica in Collina": un fiore all'occhiello del territorio olgiatese, in memoria di Giulio Bianchi

La prima serata, con lo scrittore Massimo Baraldi e le incursioni musicali di Fabrizio e Mauro Settegrani, ha coinvolto il numeroso pubblico.

"Musica in Collina": un fiore all'occhiello del territorio olgiatese, in memoria di Giulio Bianchi
Cronaca Olgiate, 04 Luglio 2021 ore 17:23

"Musica in Collina" è come un marchio di garanzia, un fiore all'occhiello di Olgiate Comasco e, più in generale, del territorio olgiatese, per come la rassegna ha saputo scolpire un'epica stagione di concerti e artisti iconici. E a Olgiate Comasco "C'è ancora Musica in Collina", ricordando e omaggiando il compianto direttore artistico Giulio Bianchi (al centro nella foto sotto), scomparso un anno fa.

Due serate tra ricordi e sorprese

La rassegna, appunto denominata "C'è ancora Musica in Collina" è stata inaugurata nella serata di giovedì, nel parco comunale di Villa Camilla, dal saluto del vicesindaco Paola Vercellini e dalla testimonianza di chi con Giulio ha collaborato a lungo, come l'allora assessore alla Cultura Rolando Moschioni. Guest star della serata, lo scrittore Massimo Baraldi. Con l'autore di "Tre giorni nella vita" e "Nagottville" ha dialogato Nicola Gini, responsabile della redazione del Giornale di Olgiate. Un frizzante viaggio della memoria, partendo dagli esordi di Baraldi, stimolato da Giulio Bianchi a scrivere, calandosi nei panni dell'intervistatore di molti dei musicisti protagonisti di "Musica in Collina". Ritmate e applaudite le incursioni di Fabrizio (voce, tastiere e chitarra acustica) e Mauro Settegrani (chitarra elettrica), che hanno letteralmente trascinato il pubblico eseguendo alcuni brani originali dei 7grani e cover di mostri sacri della musica come The Doors, Jimy Hendrix e Dire Straits. Una "prima" davvero riuscita, documentata dalle nostre fotografie scattate da Raffaella Roffino.

Sabato 17 luglio grande concerto in piazza Italia

La seconda tappa delle iniziative dedicate a Giulio Bianchi, organizzate dall'assessorato alla Cultura e dalla biblioteca comunale, in sinergia con Giuliana Bordin, moglie di Giulio, gruppo fotografico Diapho's, circolo culturale Dialogo, 7grani, Giornale di Olgiate e Radio Ovest, è in calendario per sabato 17 luglio. Sul palco la band 7 grani e parecchi ospiti: Cactus, Bidonville, Giacomo Premoli, Luca Dai. Previsto anche un videocontributo di Davide Van De Sfroos, in segno di riconoscenza a Giulio Bianchi, tra i primi a valorizzare il cantautore laghee.

 

Necrologie