Cronaca
i controlli

Ncc abusivi alla stazione di San Giovanni: sanzioni e sequestri da parte della Polizia locale

Un conducente proveniva dall'alto lago e un secondo da Milano e non avevano il permesso di effettuare il servizio in città.

Ncc abusivi alla stazione di San Giovanni: sanzioni e sequestri da parte della Polizia locale
Cronaca Como città, 27 Agosto 2022 ore 09:17

Nella serata di ieri, venerdì 26 agosto 2022, alle 20.30 circa, un equipaggio radiomobile assegnato all'Unità Operativa della Polizia locale di Como, ricevuta notizia della presenza di autoveicoli intenti ad effettuare servizio di piazza non autorizzato, si è recata nelle vicinanze della stazione Como San Giovanni.

Ncc abusivi alla stazione di San Giovanni: sanzioni e sequestri da parte della Polizia locale

Sul posto l'attenzione degli agenti è ricaduta su un'autovettura station wagon di colore bianco che percorreva via Venini direzione via Regina. All'atto del controllo, oltre al conducente, nella parte posteriore del veicolo veniva riscontrata la presenza di tre persone di nazionalità europea presenti in città per motivi di turismo.

Da accertamenti espletati nell'immediatezza è emerso che il conducente, un italiano residente nell'alto lago, per conto di un hotel anch'esso situato al di fuori del capoluogo, effettuava un'attività di noleggio con conducente in violazione alle norme vigenti.

Per quanto sopra gli uomini del Comando di Polizia locale hanno provveduto ad elevare la rispettiva sanzione amministrativa di 167 euro, comprensiva del fermo amministrativo del veicolo per un periodo compreso tra due e otto mesi.

Quanto sopra nell'ambito dei controlli avviati nelle scorse settimane che avevano condotto domenica scorsa, sempre alla stazione di Como San Giovanni, ad accertate un titolare di una autorizzazione di noleggio con conducente della provincia di Milano, esercitare a Como non rispettando le prescrizioni dell'autorizzazione e per cui sono in corso ulteriori approfondimenti. I controlli quindi proseguiranno anche nei prossimi giorni.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie