Olgiate Comasco

No alla zona rossa, il consigliere Castelli chiama a raccolta

Lettera al sindaco, al presidente della Provincia e al presidente della Regione

No alla zona rossa, il consigliere Castelli chiama a raccolta
Olgiate, 05 Novembre 2020 ore 10:54

No alla zona rossa in Lombardia: a Olgiate Comasco il consigliere comunale leghista di minoranza Igor Castelli lancia un’iniziativa per fare massa critica, appellandosi alle massime cariche istituzionali.

No alla zona rossa, ecco l’appello

“Chiedo a tutti i miei contatti lombardi di personalizzare il testo della mail qui sotto pubblicata e inviare ai propri sindaci, presidenti di Provincia e presidente della Regione Lombardia. Non c’è più tempo da perdere! Mettiamo da parte le divisioni e agiamo uniti come popolo lombardo!”: le parole del consigliere sono finalizzate a coinvolgere il maggior numero possibile di cittadini, così da agire uniti.  Nel messaggio di posta elettronica l’esplicita richiesta inoltrata al sindaco olgiatese Simone Moretti, al presidente dell’Amministrazione provinciale Fiorenzo Bongiasca e al presidente della Regione Attilio Fontana.

Situazione drammatica per l’economia

Il consigliere leghista esterna tutte le proprie preoccupazioni per le attività economiche che, alle prese con una nuova prolungata chiusura, rischiano di collassare. Quindi la dichiarazione categorica: inaccettabile la zona rossa, per le conseguenze drammatiche, dal punto di vista economico, per migliaia di persone.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia