Cronaca
La fuga

Non si fermano all'alt della Polizia, inseguimento in via Paoli: denuncia per una coppia di giovani

Il 19enne alla guida non era in possesso della sua patente di guida, che gli era stata ritirata solamente qualche mese fa.

Non si fermano all'alt della Polizia, inseguimento in via Paoli: denuncia per una coppia di giovani
Cronaca Como città, 03 Novembre 2022 ore 12:23

Inseguimento in via Paoli a Como: una giovane coppia fermata e multata. È successo nel tardo pomeriggio di ieri, mercoledì 2 novembre 2022, nei pressi del Toys, alla rotonda tra via Paoli e via Cecilio: due ragazzi, lui 19 anni alla guida e lei 23, non si sono fermati all'alt della Polizia stradale. A quel punto è iniziato un breve inseguimento che ha portato all'uscita fuori strada della vettura guidata dal giovane e alla conseguente denuncia per resistenza a pubblico ufficiale.

Non si fermano all'alt della Polizia, inseguimento in via Paoli: denuncia per una coppia di giovani

Una decisione presa d'istinto quella del 19enne, residente in provincia di Monza Brianza, alla guida della sua Polo bianca che ieri pomeriggio a Como ha deciso di non fermarsi di fronte alla paletta alzata dalla Polizia stradale. Solo successivamente la Polizia scoprirà che il giovane non si è fermato per il controllo perché il monzese non era in possesso della sua patente di guida, che gli era stata ritirata nel mese di luglio 2022 dalla Polizia locale di Como.

Una tentata fuga che però ha trovato poco dopo la sua fine: inseguito dagli agenti il ragazzo ha perso il controllo della vettura andando a sbattere contro un ostacolo in via Paoli. Sul posto, a supporto della Stradale, una pattuglia della Squadra Volante della Questura di Como e due della Locale di Como che ha effettuato i rilevamenti dell'incidente.

A quel punto i due, residenti nella provincia di Monza Brianza, si sono trovati di fronte agli agenti e alle loro responsabilità: oltre che verbali salatissimi per violazioni del codice della strada, hanno ricevuto anche una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale.

Seguici sui nostri canali
Necrologie