massima attenzione

Non si fermano i controlli anti-Covid: verifiche in 17 locali, due chiusi

Ispezioni per controllare che venga misurata la temperatura, indossate le mascherine e rispettato il distanziamento.

Non si fermano i controlli anti-Covid: verifiche in 17 locali, due chiusi
Como città, 25 Luglio 2020 ore 13:27

Non si fermano i controlli anti-Covid nei locali. Dopo le sanzioni e le chiusure in diversi bar e ristoranti di piazza Volta, nella serata di ieri, venerdì 24 luglio 2020, la Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri e la Guardia di Finanza hanno effettuato un nuovo blitz nel centro della movida di Como.

Non si fermano i controlli anti-Covid

Il servizio è stato effettuato in viale Geno, località molto frequentata nei fine settimana durante il periodo estivo e ha visto la partecipazione di 21 operatori delle tre forze di polizia, unitamente ad aliquote di personale della Polizia Locale e dell’Ispettorato del Lavoro che hanno proceduto in via prioritaria al controllo del rispetto della normativa in materia di assembramenti e contrasto all’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Le forze di polizia hanno controllate 45 persone e 17 attività commerciali e 3 di queste sono state sanzionate, per violazione della normativa anticovid. Nei confronti di due esercizi commerciali è stata disposta la chiusura per 1 giorno e di uno per due giorni .Si tratta del Pura Vida e del Civico 15.

Le forze dell’ordine avvertono: “Ulteriori controlli verranno effettuati nel corso della stagione estiva al fine di verificare e garantire il rispetto della normativa sul distanziamento sociale e sulla prevenzione del contagio epidemiologico”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia