Nonna Leonilde a 105 premiata dal “suo” Topolino

Nonna Leonilde a 105 premiata dal “suo” Topolino
Olgiate, 18 Gennaio 2020 ore 12:22

Leonilde Conconi e il suo caro Topolino: un legame di amicizia che dura da una vita, con un numero inquantificabile di avventure lette tra le vignette dei fumetti. Nata in Svizzera, con la pensione si è trasferita a Ronago e, da due anni, è diventata un’ospite della casa di riposo di Uggiate Trevano, dove tutti la chiamano “Paperina”, come il suo personaggio preferito.

Nonna Leonilde a 105 premiata dal “suo” Topolino

“E’ una vita che leggo il “Topolino” e, oltre a tenermi allenata la mente, mi ci sono affezionata: i personaggi ne combinano sempre delle belle e, alla fine, insegnano sempre qualcosa. Tutto riconduce alla società, all’amicizia e all’amore”. In Casa anziani, grazie al progetto “Nipoti di Babbo Natale”, promosso per il secondo anno dall’associazione “Un sorriso in più” di Guanzate, Leonilde ha ricevuto in regalo l’abbonamento per l’anno 2020. Oltre all’iscrizione annuale, ha avuto in dono gadget, calendari e un disegno di Paperina direttamente dalla redazione della casa editrice Panini, rimasta colpita dall’incredibile storia.

Tutti i dettagli sul Giornale di Olgiate da sabato 18 gennaio 2020 in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve