Cronaca
Olgiate Comasco

Notte Arancione fa rima con successone

Vie e piazze con migliaia di persone, decine di associazioni e più di 50 attività commerciali protagoniste.

Cronaca Olgiate, 18 Luglio 2022 ore 15:02

Notte Arancione, un successone l'idea del Vespa Club Olgiate Comasco, affiancato dal Comune e in sinergia con decine di associazioni e attività commerciali olgiatesi.

3 foto Sfoglia la gallery

Notte Arancione, plauso al Vespa Club Olgiate Comasco e al Comune: ora c'è chi chiede subito il bis

Dall'impegno organizzativo alla preoccupazioni che tutto filasse liscio, fino al clamoroso successo della manifestazione clou dell'estate olgiatese. E come sottolinea il presidente del Vespa Club Olgiate Comasco, il primo bilancio parla chiaro: "Il mio telefono si è riempito di complimenti e ringraziamenti - spiega Graziano Mirandi - Faccio un esempio: tra i commercianti c'era chi, prima dell'evento, era un po' preoccupato. Adesso, avendo sperimentato quanta gente ha partecipato, mi ha chiesto di ripeterlo subito, anche tutte le settimane. Questo per dire quanto l'idea sia piaciuta e abbia rappresentato davvero una vetrina per Olgiate, per le attività commerciali e le associazioni".

Impossibile quantificare il numero dei presenti ma il pienone nelle vie e nelle piazze del centro di Olgiate Comasco ha tenuto banco nella serata e nella notte di sabato 16 luglio e sin oltre la mezzanotte. Emozionante il momento della festa con ragazze e ragazzi disabili dell'associazione L'Alveare e della cooperativa Sociolario per la conclusione del progetto "Un euro al metro".

Sindaco raggiante: "Grazie a chi ha dato una mano, anche per la sicurezza e per la pulizia della città".

Dal sindaco Simone Moretti un entusiastico ringraziamento: "Grazie perché dopo mesi di organizzazione, incontri, definizione delle proposte, ripartenza, assemblaggio del programma e soprattutto presa in carico delle responsabilità organizzative, viabilità e ordine pubblico (perché i sindaci si caricano anche di queste piccole cose)…posso dire che la nostra prima Notte Arancione, a 11 anni di distanza dall’ultima Notte Bianca è stata un successo. Di partecipazione numerosa (molto numerosa… numerosissima dire) e spensierata in primis dopo due anni di pandemia mondiale (non ancora finita), una guerra in corso (non ancora finita) e i problemi con le bollette di tutti i giorni. È stato il risultato di un grandissimo gioco di squadra (da soli non si va da nessuna parte) , dove tutte le componenti in gioco hanno fatto la loro parte… anzi direi anche di più per regalare a Olgiate, agli olgiatesi ma non solo, a tutti i partecipanti, una notte magica.
È, voleva essere ed è stata la festa della nostra città, con proposte per tutti i gusti, per tutte le età e soprattutto per tutte le tasche. Ed è stata soprattutto una bella vetrina di cosa la nostra Olgiate può offrire: dalle sue instancabili e straordinaria associazioni protagoniste dell’ottima riuscita di tutte le iniziative proposte, alle tantissime (più di 50) attività commerciali che hanno voluto ripartire insieme e che hanno capito che l’unione fa la forza, tanto da aderire subito assieme a tantissime altre attività e negozi rimasti aperti, offendo un saggio, tra proposte e negozi del tanto che possiamo offrire. Questa è la strada che vorremmo continuare a percorrere da oggi: poche iniziative di piazza e dal grande respiro e richiamo con il coinvolgimento di tutti, associazioni e commercianti.
.

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie