Cronaca

Nuovi controlli straordinari nel Comasco: otto provvedimenti di espulsione

Il periodo preso in esame va dal 22 al 28 dicembre 2018.

Nuovi controlli straordinari nel Comasco: otto provvedimenti di espulsione
Cronaca 29 Dicembre 2018 ore 13:33

Prosegue l'attività straordinaria di controllo del territorio avviata dal Prefetto di Corno iniziata a partire dallo scorso 12 novembre.

Nuovi controlli straordinari nel Comasco

Lo scopo è quello di rendere sempre più incisiva l'azione di prevenzione e contrasto dei principali fenomeni criminosi, con particolare riferimento allo spaccio di sostanze stupefacenti, ai reati predatori ed ai furti in abitazione. I servizi vengono effettuati in collaborazione con tutte le Forze di Polizia con il concorso di personale della Polizia Stradale e delle Polizie Locali interessate. Particolare attenzione è stata, come di consueto, rivolta al fenomeno della prostituzione ed al controllo di cittadini stranieri irregolari sul territorio, pertanto assicurando la presenza in Sede, anche nei turni serali, di personale dell'Ufficio Immigrazione della locale Questura.

Otto provvedimenti di espulsione

Nel periodo preso in esame ovvero dal 22 al 28 dicembre, l'attività ha interessato in particolare i territori comunali del Canturino e, nel complesso, ha coinvolto 75 operatori delle varie forze di Polizia, ripartiti in 31 unità operative automontate, consentendo di conseguire - mediante pattugliamento delle principali arterie di collegamento e delle aree attenzionate. Ci sono stati 24 posti di controllo effettuati, 73 i veicoli controllati, tre contravvenzioni al C. d. S. elevate, 321 persone identificate e controllate, di cui 34 extracomunitari. Sono poi stati adottati complessivamente otto provvedimenti di espulsione di cui due mediante accompagnamento al C.P.R., altri due con la misura alternativa dell'obbligo di presentazione e ritiro del documento d'identità e quattro con ordine di abbandonare il territorio dello Stato entro 7 giorni.

Sono stati controllati anche quattro esercizi pubblici, identificando al contempo 28 avventori. I controlli proseguiranno, mantenendo alta l'attenzione e l'impegno nell'attività di prevenzione e contrasto ai fenomeni d' illegalità ed ai reati .

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie