Menu
Cerca
Ora è in carcere

Operaio arrestato per spaccio: nel deposito droga e 19mila euro in contanti

Bloccato mentre si recava nel magazzino dove nascondeva la droga, in provincia di Varese.

Operaio arrestato per spaccio: nel deposito droga e 19mila euro in contanti
Cronaca Como città, 07 Febbraio 2021 ore 10:10

I Carabinieri della Sezione Operativa del Norm della Compagnia di Como hanno tratto in arresto un cittadino albanese, di professione operaio, residente a confine territorio tra le province di Como e Varese.

Operaio arrestato per spaccio: nel deposito droga e 19mila euro

Sull’uomo i militari avevano già iniziato accertamenti per alcune cessioni di droga, avvenute nei dintorni di Como. Nel corso delle indagini è però emerso che l’arrestato aveva la disponibilità di un magazzino nella provincia di Varese dove verosimilmente deteneva lo stupefacente.  Nella serata di giovedì, pensando che il soggetto si recasse proprio nel deposito per prelevare la droga, i Carabinieri lo hanno seguito, predisponendo per la perquisizione anche l’intervento delle unità cinofile, antiesplosivo e antidroga, del Nucleo Cinofili di Casatenovo (LC). L’arrestato è stato seguito dalla provincia comasca e bloccato proprio al momento di accedere.

Dalla perquisizione che ne è seguita sono stati rinvenuti circa 2,2Kg di cocaina, una decina di dosi tra marijuana e hashish, materiale per confezionamento di grossi quantitativi (macchina sottovuoto, scotch da pacchi etc) ma soprattutto circa 19mila euro in contanti, ritenuti provento di attività di spaccio e pertanto sequestrati. L’uomo è stato dichiarato in arresto e accompagnato nel carcere di Varese.

Necrologie