Cronaca

Ospedale di Saronno, il Pronto soccorso perde ancora medici

Ne rimarranno dunque solo quattro, più il primario, un numero troppo esiguo per poter garantire una turnazione regolare.

Ospedale di Saronno, il Pronto soccorso perde ancora medici
Cronaca Bassa Comasca, 20 Giugno 2021 ore 17:29

Ospedale di Saronno, sarà un’estate davvero difficile per il Pronto soccorso di piazzale Borella.

Ospedale di Saronno, Pronto soccorso perde pezzi

Due dei sei medici in servizio hanno infatti vinto un concorso e si trasferiranno in altri ospedali entro l’estate. Ne rimarranno dunque solo quattro, più il primario, un numero troppo esiguo per poter garantire una turnazione regolare e impedire turni massacranti dei medici rimasti. A lanciare l’allarme è il sindacalista Daniele Ballabio, segretario generale Uil Fpl Lombardia, che da tempo si occupa della critica situazione in cui versa il presidio saronnese: «Già con i numeri precedenti il personale del Pronto soccorso, solo grazie all’aiuto di qualche medico di altri reparti, riusciva a fatica a gestire il servizio. Con due medici in meno la situazione diventa davvero critica, considerando che il trasferimento avviene in concomitanza dell’estate e delle giuste ferie che il personale si deve concedere. Quindi se a turno un medico si assenta per le vacanze per almeno due settimane, significa che in servizio restano solo tre medici, che devono garantire tra le 8 e le 9 notti per 12 ore a testa. Condizione davvero complicata».

 

TORNA ALLA HOME

Necrologie