Cronaca
Volley

Pallavolo, Italia campione del mondo: Bizzarone festeggia il suo Simone Anzani

L'atleta, nato e cresciuto in paese, ha ricevuto la cittadinanza onoraria lo scorso anno.

Pallavolo, Italia campione del mondo: Bizzarone festeggia il suo Simone Anzani
Cronaca Olgiate, 12 Settembre 2022 ore 11:05

Italia campione del mondo nella pallavolo. E Bizzarone festeggia il suo Simone Anzani.

Pallavolo, un trionfo anche olgiatese

A 24 anni dall'ultima volta, l'Italvolley maschile torna sul tetto del mondo della pallavolo battendo 3-1 la Polonia nel Volleyball World Championship 2022. Una domenica d'oro per lo sport italiano. Un successo anche dal sapore Olgiatese, con la presenza in  squadra di Anzani, nato e cresciuto a Bizzarone, nonché suo cittadino onorario.

La gioia del sindaco di Bizzarone e il sostegno di tutta la comunità

"Con la recente vittoria del titolo europeo di volley, ritengo che Simone abbia raggiunto il risultato più prestigioso della sua carriera - raccontava emozionato il sindaco di Bizzarone Guido Bertocchi a fine novembre dello scorso anno - La medaglia d’oro al collo con la maglia della nazionale è quello che gli mancava e si aggiunge ad un percorso sportivo già eccezionalmente brillante". Ma ieri il campionissimo ha fatto ancora meglio, superandosi ulteriormente. Un percorso di sacrifici sostenuto da tutta la comunità di Bizzarone e dallo stesso Bertocchi che, telegrafico, ha commentato così la recente vittoria: "Semplicemente fantastico!!! L'Italia e Simone Anzani campioni del mondo".

Impresa leggendaria

E' un'impresa leggendaria quella compiuta dall'Italvolley ieri sera, domenica 11 settembre 2022, al Volleyball World Championship 2022 di Polonia e Slovenia. La nazionale italiana ha superato i padroni di casa polacchi, battendoli in finale 3 set a 1. Una gara che si era messa subito in salita per i nostri pallavolisti, già in svantaggio nel primo set. Poi però è stato tutto un crescendo azzurro. Un filotto di tre set che ha consentito ai ragazzi del coach De Giorgi di fare la storia: il tabellone, alla fine, ha recitato 22-25, 25-21, 25-18 e 25-20.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie