Il caso

Paura a Cernobbio, il racconto: “Lo specchietto dell’auto preso a pugni da un ubriaco”

Intorno alle ore 14.10, l'uomo - in stato di evidente ebbrezza - ha urtato violentemente e rotto lo specchietto retrovisore dell'auto di una residente di Rovenna.

Paura a Cernobbio, il racconto: “Lo specchietto dell’auto preso a pugni da un ubriaco”
Lago, 10 Febbraio 2020 ore 17:23

Spiacevole disavventura per una residente della frazione di Rovenna; intorno alle 14.10 di oggi, lunedì 10 febbraio 2020, un uomo in evidente stato di ebbrezza, ha colpito violentemente lo specchietto retrovisore dell’auto di Lucia Di Palo, rompendolo e provocando – oltre che un forte spavento – anche un ingente danno. Avvertiti immediatamente i Carabinieri di Cernobbio.

Cernobbio: ubriaco colpisce e rompe specchietto di una residente

“Scendendo da Rovenna verso Cernobbio con il semaforo delle 14:10 (è ancora attivo il semaforo sul ponte bailey costruito in seguito alla frana che nel mese di novembre 2019 ha isolato la frazione di Rovenna) lungo la discesa di Via Monte Grappa, mi sono ritrovata un uomo, evidentemente ubriaco, in mezzo alla strada” racconta la donna – Ho subito rallentato ma l’uomo, anziché spostarsi dal centro della carreggiata ha tirato un pugno molto forte allo specchietto, rompendolo”. La donna, in preda allo spavento, non si è fermata e una volta arrivata a Cernobbio si è immediatamente recata al Comando dei Carabinieri per denunciare il fatto.

Non un caso isolato

A quanto si apprende dal gruppo Facebook “Sei di Rovenna se…” e anche dalla testimonianza della donna, non si tratta di un caso isolato; sembra infatti che nello stesso pomeriggio l’uomo abbia colpito altre vetture nello stesso punto, danneggiando la carrozzeria. Nessuno tuttavia ha riportato un danno ingente come quella di Lucia Di Palo.

Il mistero sull’uomo

La donna ha potuto descrivere solo fisicamente l’uomo ai Carabinieri, non avendolo mai visto nelle vicinanze. Si tratterebbe di un uomo sulla quarantina, con barba medio-lunga, di colore chiaro, presumibilmente non residente in zona. Chiunque avesse visto l’uomo o avesse subito un danno simile, è pregato di recarsi subito presso i Carabinieri per la denuncia. In evidente stato di ebbrezza, l’uomo risulta pericoloso per gli altri e per se stesso.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve