il recupero

Paura per tre turisti svizzeri: il buio e la pioggia li hanno intrappolati nella gola del torrente Bares

A portarli in salvo l'elisccorso e i tecnici del Soccorso Alpino.

Paura per tre turisti svizzeri: il buio e la pioggia li hanno intrappolati nella gola del torrente Bares
Lago, 22 Luglio 2020 ore 10:08

Paura per tre turisti svizzeri: il buio e la pioggia li hanno intrappolati nella gola del torrente Bares a Livo. Salvati dal Soccorso Alpino.

Paura per tre turisti svizzeri che stavano facendo canyoning

Intorno alle 20.15 di ieri sera, martedì 21 luglio 2020, i soccorsi sono stati allertati dai parenti di tre turisti svizzeri. Erano infatti usciti nel pomeriggio a praticare canyoning nel torrente Bares, nel territorio del Comune di Livo, ma non erano ancora rientrati e non erano raggiungibili telefonicamente.

Il buio della sera e la pioggia arrivata nel tardo pomeriggio aveva reso loro impossibile uscire dalla gola del torrente e in quella zona non c’era copertura telefonica.

La Centrale ha inviato sul posto il Soccorso Alpino e l’elisoccorso da Como. Una ventina i tecnici impegnati, appartenenti alle Stazioni di Dongo e del Lario Occidentale, e il sanitario del Cnsas. L’elicottero ha localizzato gli svizzeri e ha portato in quota le squadre. I tecnici li hanno raggiunti; valutato che erano illesi, li hanno messi in sicurezza e portati in salvo. L’intervento è terminato intorno alle due di stanotte.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia