Cronaca

Paura per un senzatetto ma era un falso allarme

Nel pomeriggio un'ambulanza è intervenuta all'ex chiesa San Francesco per soccorrere un senzatetto. Fortunatamente era un falso allarme.

Paura per un senzatetto ma era un falso allarme
Cronaca Como città, 28 Novembre 2017 ore 17:30

Intorno alle 16.30 di oggi pomeriggio i soccorsi sono arrivati all'ex chiesa San Francesco per soccorrere un senzatetto. Fortunatamente si trattava di un falso allarme.

Falso allarme per un senzatetto

Con l'arrivo del primo vero freddo dell'inverno c'è ancora chi si preoccupa per i senzatetto. Un passante infatti oggi vendendo che uno dei clochard che spesso dormono sotto le arcate dell'ex chiesa San Francesco non si muoveva da questa mattina ha chiamato i soccorsi. Pensava al peggio.

A quel punto sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia locale di Como e un'ambulanza della Croce rossa di San Fermo della Battaglia. Fortunatamente si trattava di un falso allarme. L'uomo, 42 anni, stava infatti solamente riposando sotto la propria coperta. I soccorritori, ad ogni modo, hanno preferito trasportarlo in ospedale per fare degli accertamenti. E fargli trascorrere qualche ora al caldo.

Una situazione, quella dei senzatetto sotto le arcate della struttura in viale Leonardo Spallino, che non è nuova. In tanti infatti durante la notte trovano rifugio in quel luogo. Di giorno, poi, sono costretti a sgombrare per permettere l'ingresso alla struttura. Ad ogni modo, già alcune settimane fa, l'assessore ai servizi sociali Alessandra Locatelli, sosteneva che l'amministrazione è pronta per l'emergenza freddo.

Seguici sui nostri canali
Necrologie