Cronaca

Ciclista investito. "Mi ha chiesto scusa poi è scappato"

"Chi ha visto qualcosa parli" spiega Fabio appellandosi anche ai nostri lettori.

Ciclista investito. "Mi ha chiesto scusa poi è scappato"
Cronaca Lago, 11 Novembre 2017 ore 16:14

Pirata della strada investe ciclista e scappa. E' un appello quello che Fabio Gadola, investito giovedì 9 novembre a Porlezza, fa tramite il nostro sito.

"Mi ha chiesto scusa poi è scappato"

"Stavo andando al lavoro in sella alla mia bicicletta, ero a pochi passi da casa quando un uomo su una Fiat Punto grigia metallizzata mi ha investito. L'autista, che non ha rispettato lo stop, mi ha chiesto scusa poi però è scappato. Io subito mi sono rialzato, cercando di inseguirlo ma non sono riuscito nemmeno a prendere la sua targa". Queste le parole di Fabio Gadola.

L'incidente

L'impatto sarebbe avvenuto intorno alle 13.30 a Porlezza. Precisamente all'incrocio in via Provinciale per Osteno e via Ferrovia. "Poteva andarmi peggio - continua Fabio - ma non trovo giusto che questa persona non si sia fermata". Fortuntamente, sul posto, non c'è stato bisogno dell'intervento dell'ambulanza ma l'uomo il giorno seguente è stato costretto a recarsi dal medico per via dei forti dolori provocati dopo l'urto. "Non ho niente di rotto ma tanta rabbia e dieci giorni di prognosi" continua.

L'appello

Ora Fabio chiede giustizia. "Sicuramente qualcuno ha visto quello che è successo. Faccio appello a questi testimoni e chiedo loro di farsi avanti e denunciare".

Eventuali testimoni possono contattare Elena Gadola, figlia di Fabio, al numero 3393434688.

Seguici sui nostri canali
Necrologie