Cronaca
Olgiate Comasco

Pochi cestini, cestini nuovi ancora in attesa... e spuntano quelli degli incivili

Paletto dissuasore di sosta addobbato con mascherine Ffp2 e trasformato in posacenere e cartacce.

Pochi cestini, cestini nuovi ancora in attesa... e spuntano quelli degli incivili
Cronaca Olgiate, 25 Gennaio 2023 ore 10:24

Pochi cestini sulle strade e quelli nuovi da posizionare sono ancora in attesa: a Olgiate Comasco c'è chi ha inventato anche i cestini della maleducazione.

Pochi cestini, problema segnalato già nel 2021

Da più di un anno, infatti, c'è chi lamenta la carenza di contenitori pubblici utili al conferimento di piccoli rifiuti. Effettivamente mancano cestini, come a più riprese segnalato, tramite il Giornale di Olgiate da Dino Semeraro, solito camminare sulle strade del centro (e non solo) insieme al suo cane Jack . Prime segnalazioni già nel 2021, poi richiesta reiterata lo scorso novembre. In Comune la conferma dell'acquisto di nuovi cestini, per la posa ancora nessuna tempistica certa.

Tanta maleducazione: il caso di via Fogazzaro

Detto del problema, tuttora irrisolto, ecco spuntare un caso che mostra le due facce della stessa medaglia. Quel che succede in via Fogazzaro, strada nei pressi della scuola primaria di via San Gerardo, dove ogni giorno transitano non pochi veicoli in cerca di posteggio, è l'immagine di un'inciviltà sempre più evidente. All'inizio della breve strada, infatti, un paletto posizionato dal Comune per impedire la sosta, è stato trasformato in un cestino. Improvvisazione che da settimane è diventata ricettacolo di rifiuti vari. Mani ignote, infatti, hanno appeso al paletto tre mascherine Ffp2. E dentro i dispositivi di protezione individuale si stanno accumulando fazzoletti accartocciati, mozziconi e cartacce.

 

Mozziconi in abbondanza

Spettacolo indecoroso, che fa il paio con la maleducazione di getta sull'asfalto mozziconi di sigaretta. Esattamente un anno fa il Giornale di Olgiate aveva dato evidenza al problema: arrivando a contare 427 mozziconi abbandonati nel quadrilatero di strade attorno alla scuola di via San Gerardo e alla palestra di via Silvio Pellico. Il Comune intervenne con adeguata pulizia, cartelli monitori e, appunto, l'acquisto di cestini ad hoc anche per il deposito di mozziconi. Cestini che, però, ancora non sono comparsi sulle strade. Intanto, l'inciviltà persiste.

Seguici sui nostri canali
Necrologie