Il commento

Poliziotto aggredito a Como Zoffili (Lega): “Solidarietà e vicinanza”

Le parole del deputato leghista dopo lo spiacevole episodio.

Poliziotto aggredito a Como Zoffili (Lega): “Solidarietà e vicinanza”
Cronaca Como città, 19 Febbraio 2021 ore 09:55

“Esprimo vicinanza e solidarietà all’agente di Polizia ferito a Como da un immigrato clandestino, nel corso di un controllo nella zona dell’Ippocastano”. A dirlo è il deputato leghista Eugenio Zoffili.

Poliziotto aggredito Zoffili (Lega): “Solidarietà e vicinanza”

“L’aggressore, originario del Gambia, oltre ad avere precedenti per reati contro patrimonio e persone, stupefacenti e in materia di immigrazione, è risultato anche essere già sottoposto a un provvedimento di espulsione emesso dal questore di Como lo scorso 8 gennaio, situazione che richiama quella costata la vita a Don Roberto. Anche con il nuovo governo continuerò a farmi portavoce delle istanze del territorio, chiedendo un potenziamento di mezzi e uomini in dotazione alle Forze dell’Ordine della nostra provincia, augurandomi che il mio voto di fiducia all’esecutivo Draghi serva anche a garantire il necessario cambio di passo sulle espulsioni degli irregolari”.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli