Menu
Cerca
in edicola

Prati da fieno inquinati e coltivazioni calpestate: monito del Comune di Olgiate a chi passeggia coi cani

I problemi sono aumentati a causa delle zone di confinamento per il Covid.

Prati da fieno inquinati e coltivazioni calpestate: monito del Comune di Olgiate a chi passeggia coi cani
Cronaca Olgiate, 17 Aprile 2021 ore 11:19

Campi presi d’assalto da passeggiatori e cani da quando le zone arancione e rossa impongono il confinamento all’interno del proprio Comune. Così l’amministrazione di Olgiate Comasco corre ai ripari per tutelare le coltivazioni.

Prati da fieno inquinati e coltivazioni calpestate

Non più solo gli abituali frequentatori di sentieri, prati e boschi, ma un clamoroso incremento di persone e amici a quattro zampe a spasso nella natura. Da una parte la nuova tendenza fa piacere. Dall’altra, però, rappresenta anche un problema: coltivazioni calpestate, prati da fienagione compromessi dalle deiezioni canine, perché queste possono causare l’aborto bovino. Una situazione segnalata al Comune da alcuni coltivatori e allevatori. E l’Amministrazione risponde realizzando cartelli per mettere sull’attenti i proprietari di cani: i bisogni degli amici a quattro zampe vanno raccolti.

Tutti i dettagli sul Giornale di Olgiate da sabato 17 aprile 2021 in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui  

Necrologie