Menu
Cerca
La novità

Prenotazione vaccini, anche gli over 80 passano su Poste

Anche gli over 80 passano sulla piattaforma di Poste, da oggi. Le indicazioni per chi aveva già aderito e per chi invece non l'ha ancora fatto

Prenotazione vaccini, anche gli over 80 passano su Poste
Cronaca Como città, 07 Aprile 2021 ore 15:00

Prima su Aria, ora con Poste: Regione ha deciso di effettuare oggi lo “switch” sulla nuova piattaforma anche per gli over 80 che avrebbero invece dovuto continuare a registrarsi su quella di Aria.

Prenotazione vaccini, (quasi) tutti su Poste

Anche gli over 80 ora potranno prenotare il vaccino sulla piattaforma di Poste. Nuovo cambio nell’organizzazione della campagna vaccinale in Regione. La notizia è arrivata poco prima delle 14: dalle 12 di oggi, mercoledì 7 aprile, gli anziani over 80 che ancora non si fossero registrati sulla piattaforma Aria negli scorsi mesi potranno farlo su quella di Poste Italiane, decidendo anche orario e luogo per ricevere la prima dose.

Aria in pensione

Ora in carico alla costosa e problematica piattaforma di Aria rimane solo il personale scolastico, che dovrebbe arrivare presto ad esaurimento. Col passaggio degli over80 sulla nuova piattaforma il sistema messo a punto dalla partecipata della regione per la Regione andrà quindi presto in pensionamento anticipato.

Come prenotare

I cittadini per aderire alla campagna vaccinale possono utilizzare: il canale digitale, che spiega la modalità di prenotazione online (www.prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it); il call center (800.894545); la rete capillare dei 1.083 Postamat (presenti sul territorio regionale lombardo), da fruire con la tessera sanitaria, e la rete degli oltre 4.000 portalettere presenti in Lombardia (i postini rilasceranno la ricevuta necessaria all’utente per presentarsi al Centro erogazione dei vaccini).

QUI TUTTE LE INFO SU COME FARE

E chi si è già registrato su Aria?

Il cambio di modalità riguarda quegli ultra 80enni che ancora non avevano aderito alla campagna vaccinale.  Chi si era già registrato e aveva ricevuto l’sms o la telefonata con la convocazione non dovranno fare nulla, se non presentati al luogo e all’ora indicate. Chi invece non avesse più ricevuto comunicazioni dalla Regione, fino all’11 aprile potrà semplicemente presentarsi a Lariofiere e riceverà il vaccino.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli