novità

Presidenza Cassa Edile di Como e Lecco: nominato un comasco

Alla guida per il prossimo mandato il comasco Eugenio Rizzuti.

Presidenza Cassa Edile di Como e Lecco: nominato un comasco
Como città, 27 Luglio 2020 ore 10:39

La Cassa Edile di Mutualità ed Assistenza delle Province di Como e Lecco ha nominato il nuovo Presidente: alla guida per il prossimo mandato il comasco Eugenio Rizzuti. Ingegnere, con una lunga esperienza associativa iniziata con il Gruppo Giovani di ANCE Como, fino alla carica di Consigliere dal 2014 e Vice Presidente dell’Associazione dei Costruttori Edili Comaschi dal 2017.

Presidenza Cassa Edile di Como e Lecco: nominato un comasco

Nata nel 1919 a Como con il compito di gestire l’assicurazione contro la disoccupazione involontaria, nel corso degli anni i compiti della Cassa Edile si sono notevolmente ampliati sulla base anche di quanto previsto dalla contrattazione collettiva nazionale del settore edile. Oggi la Cassa Edile di Mutualità ed Assistenza delle Province di Como e Lecco, Ente contrattuale bilaterale del settore edile ed affini, è lo strumento per l’attuazione delle materie indicate nello Statuto, dei contratti ed accordi collettivi stipulati a livello nazionale e territoriale. Alla Cassa Edile di Como e Lecco aderiscono circa 1.600 imprese (Como n. 984, Lecco n. 604) che annualmente occupano indicativamente 6.200 lavoratori (Como 3.857, Lecco 2.340). In particolare, le prestazioni della Cassa Edile di Como e Lecco sono le seguenti: in favore dei lavoratori, il trattamento economico per ferie e gratifica natalizia, accantonato dalle imprese, il premio di anzianità professionale edile ordinaria – A.P.E. (scatti di anzianità), le assistenze diverse, previste in alcuni casi anche in favore dei familiari, gli indumenti da lavoro e le calzature di sicurezza; per le imprese, il rimborso dell’indennità integrativa di malattia, tbc, infortunio sul lavoro e malattia professionale, già anticipata in busta paga ai dipendenti.

Le prime parole: “Accetto con orgoglio”

“Con grande spirito associativo, orgoglio e senso di responsabilità ho accettato l’incarico di Presidente della Cassa Edile di Como e Lecco dopo un’importante esperienza, tuttora in corso, come Presidente di ESPE e CPT (gli altri due enti paritetici territoriali di settore)” dichiara Eugenio Rizzuti – Presidente della Cassa Edile di Mutualità ed Assistenza delle Province di Como e Lecco. “Pochi giorni fa abbiamo approvato il bilancio di esercizio chiuso al 30 settembre 2019 e gli indicatori registrano, per la prima volta, dopo dieci anni consecutivi, un andamento positivo del settore delle costruzioni con un aumento della massa salari del 4,35% per Como e del 3,85% per Lecco. Purtroppo, con la chiusura delle attività causata dall’emergenza Coronavirus stimiamo, come settore delle costruzioni, una riduzione di oltre il 20%, percentuale che potrebbe aumentare nel caso in cui non ci saranno, a breve, interventi significativi che permettano, terminati i lavori già oggetto di appalto, la continuità delle attività sia in ambito privato, sia pubblico.

A livello organizzativo, la Cassa Edile di Como e Lecco con gli omologhi Enti di Sondrio e Varese hanno “progettato e messo in opera” un importante progetto di condivisione dei servizi delle Casse Edili di tutti i suddetti territori al fine di sviluppare sinergie che permettano di ottimizzare l’erogazione delle prestazioni in un’ottica di contenimento ed efficientamento dei costi.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia