Menu
Cerca
in edicola

Progetto in memoria di don Roberto: le sferruzzatrici erbesi sono sempre di più

Nato da un passaparola, ora sono davvero tante le donne impegnate in questo progetto.

Progetto in memoria di don Roberto: le sferruzzatrici erbesi sono sempre di più
Cronaca Erba, 10 Aprile 2021 ore 16:38

L’unione fa la forza… e la solidarietà. E’ bastato un rapido passaparola e le sferruzzatrici erbesi sono diventate tantissime.

Progetto in memoria di don Roberto: le sferruzzatrici erbesi sono sempre di più

“Il cuore del nostro territorio è davvero grande: ogni volta che si lancia un appello viene sempre subito raccolto”. A parlare è Annalisa Di Caprio, molto conosciuta in città per i suoi numerosi impegni sociali: infermiera al Fatebenefratelli, catechista e attiva in parrocchia, impegnata come volontaria Unicef e ovunque ci sia occasione per dare una mano, ora si è lanciata in questa nuova avventura ed è subito diventata la referente locale di questo progetto in memoria di don Roberto Malgesini: realizzare quadrotti colorati di lana da assemblare poi in coperte per i senzatetto. Don Roberto Malgesini è stato ucciso il 15 settembre 2020, mentre si preparava alla consueta distribuzione di un pasto caldo ai poveri: a sferrare le coltellate proprio un uomo che stava ricevendo aiuto e sostentamento da lui. In suo ricordo il 25 novembre 2020 è stato dedicato a Como il consueto dormitorio invernale allestito per i senza fissa dimora.

Tutti i dettagli sul Giornale di Erba da sabato 10 aprile 2021 in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui

Necrologie