Cronaca
Canzo

Protesta dei commercianti a Canzo: presente anche Turba

Presente anche il sottosegretario di Regione Lombardia Fabrizio Turba ieri a Canzo.

Protesta dei commercianti a Canzo: presente anche Turba
Cronaca Erba, 29 Gennaio 2021 ore 08:52

Era presente anche il sottosegretario di Regione Lombardia Fabrizio Turba ieri, a Canzo, in occasione della protesta dei commercianti nel pomeriggio di giovedì 28 gennaio.

Turba presente a Canzo, vicino ai commercianti

“Era un dovere essere presente a Canzo, la ‘mia’ Comunità, per protestare pacificamente insieme ai nostri commercianti, distrutti dopo un anno di scelte scellerate del Governo. Solo a Canzo le attività commerciali di vicinato contano complessivamente 350 addetti, numero importante che fa del comporto la più grande azienda di Canzo. Evidentemente a Roma sono troppo occupati a spartirsi le poltrone per conoscere questi dati e per pensare ai problemi reali dei nostri cittadini", ha spiegato il sottosegretario.

"Il governo deve capire che il lavoro deve andare di pari passo con la salute"

"È ora che il Governo capisca che il lavoro deve andare di pari passo con la tutela della salute perché oltre all’emergenza sanitaria è ormai scoppiata un’enorme crisi economica; è necessario che i nostri commercianti e in generale tutto il sistema produttivo torni a lavorare e lo faccia in fretta perché ormai non c’è più tempo da perdere, si rischia il fallimento di comparti strategici e questo non possiamo permettercelo. Anche alla luce dell’ennesimo flop del Governo relativo al piano vaccinale, è fondamentale che si trovino subito procedure per tutelare il lavoro", ha dichiarato il sottosegretario alla Presidenza di Regione Lombardia con delega ai Rapporti con il Consiglio regionale, Fabrizio Turba.

Necrologie