Cronaca
Coinvolti anche dei comaschi

Provocò un incidente in Brianza, era sotto effetto di alcol e droga

Nello schianto era rimasta coinvolta anche una Seat Ateca con a bordo due ragazzi della provincia di Como.

Provocò un incidente in Brianza, era sotto effetto di alcol e droga
Cronaca Brianza, 28 Ottobre 2021 ore 14:12

Lo scorso 18 settembre aveva provocato un incidente, fortunatamente solo con lievi conseguenze per i coinvolti, sotto l'effetto di alcol e droga. Dopo gli esiti del prelievo ematico il 21enne è stato denunciato.  Nell'immediato infatti, all’arrivo dei Carabinieri, il 21enne aveva pensato di farsi trasportare all’ospedale per sfuggire all’alcol-test. Ma ha dovuto fare i conti con i sanitari che, su richiesta dei militari operanti, hanno effettuato il prelievo ematico coattivo.

L'incidente lo scorso 18 settembre

Lo scorso 18 settembre, poco dopo la mezzanotte, a Carate Brianza in via Trento e Trieste un 21enne di origini marocchine, residente nella provincia di Lecco, mentre si trovava alla guida della sua VW Golf, aveva provocato uno spaventoso incidente stradale impattando a forte velocità contro una Fiat 500 con a bordo cinque ragazzi, quattro residenti a Bollate (MI) e uno a Senago (MI). Nello schianto era rimasta coinvolta anche una Seat Ateca con a bordo due ragazzi della provincia di Como.

I soccorsi

Sul posto erano immediatamente accorse numerose ambulanze (oltre quattro), che portati i primi soccorsi, avevano trasportato i giovani in “codice verde” presso l’ospedale San Gerardo di Monza. Miracolosamente l’ennesima strage del sabato sera era stata solo sfiorata: nell’incidente tutti avevano riportato lievi contusioni giudicate guaribili tra i cinque e i dieci giorni. Nella circostanza, benché illeso, anche il 21enne aveva insistito per farsi trasportare in ospedale, cosa che era apparsa sin da subito sospetta.

L'arrivo dei Carabinieri e i sospetti

I militari della Sezione Radiomobile di Seregno, in seguito alla chiamata pervenuta al “112” si erano portati sul luogo del sinistro, trovando da una parte un ammasso di lamiere e dall’altra le ambulanze che, già con a bordo i ragazzi coinvolti, erano in procinto di partire alla volta del nosocomio.
Durante i rilievi però agli operanti non era sfuggito l’odore di stupefacente proveniente dall’abitacolo della VW Golf, particolare che aveva subito li aveva indirizzati a richiedere ai sanitari il prelievo ematico “coatto” per il 21enne, così come in questi casi previsto dalla Legge.

Risultato positivo ai test di laboratorio è stato denunciato

Nella giornata di ieri, giunti gli esiti degli esami di laboratorio, avendo gli stessi evidenziato un tasso alcolemico di 1.79g/l nonché la positività all’assunzione di sostanze stupefacenti del tipo cannabinoidi, i Carabinieri della Compagnia di Seregno hanno denunciato il 21 enne per essere stato alla guida in stato di ebrezza alcolica e sotto l’influenza di stupefacenti (artt. 186 co. 2 let. C e 187 co. 1 C.d.s.), con l’aggravante di aver commesso le predette violazioni in ora notturna. La patente di guida, che era stata ritirata in via precauzionale, è stata trasmessa alla Prefettura di Monza, mentre il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo ai fini della confisca.

Necrologie