Cronaca
Date e quantità

Quanti vaccini sono arrivati in Lombardia a marzo?

Oltre 730mila. Sapere quante dosi abbiamo sul territorio è importante per poi paragonarle al numero di somministrazioni giornaliere. I numeri pubblicati sul sito del Governo ci aiutano a fare chiarezza.

Quanti vaccini sono arrivati in Lombardia a marzo?
Cronaca Como città, 31 Marzo 2021 ore 14:29

Quanti vaccini sono arrivati in Lombardia a marzo? Oltre 730mila. Sapere quante dosi abbiamo sul territorio è importante per poi paragonarle al numero di somministrazioni giornaliere. I numeri pubblicati sul sito del Governo ci aiutano a fare chiarezza.

In attesa del cambiamento con Poste quanti vaccini sono arrivati in Lombardia?

Sono giorni di cambiamento per la campagna vaccinale in Lombardia. Come annunciato questa mattina dal commissario straordinario per l’Emergenza Covid Francesco Paolo Figliuolo e dal capo della Protezione civile Fabrizio Curcio in visita all’hub vaccinale di Malpensa Fiere, da domani, 1 aprile 2021, anche nella nostra Regione entrerà in funzione il sistema nazionale di prenotazione della vaccinazione con Poste Italiane. Un sistema grazie al quale, a detta di Curcio, “si riuscirà a fare ancora meglio”.

Tutto però dipenderà ovviamente dalla quantità di vaccini disponibili. Ecco perché vogliamo capire meglio qual è stata la distribuzione delle dosi nella nostra regione a partire dall’inizio della campagna vaccinale, ma soprattutto nell’ultimo mese.

Grazie agli aggiornamenti quotidiani presenti sul sito del Governo sappiamo, ad esempio, che al momento in Lombardia le persone che hanno ricevuto almeno la prima dose di vaccino sono più di un milione e mezzo (1.577.974). Sappiamo anche la suddivisione per fascia d’età attraverso la quale le dosi sono state distribuite (TUTTI I DATI AGGIORNATI LI TROVATE QUI), sappiamo anche che la curva epidemiologica in Lombardia, ma anche in Brianza, è in calo grazie alle misure restrittive adottate nelle ultime settimane con la zona rossa.

Ma sappiamo quanti vaccini arrivano settimanalmente? Sì e la fonte è proprio il sito del Governo che attraverso una tabella molto corposa e dettagliata (LA TROVATE QUI) mostra chiaramente le dose consegnate ogni settimana a tutte le regioni italiane.

Le dosi consegnate in Lombardia a marzo

In Lombardia dall’inizio della campagna vaccinale sono state consegnate 1.808.290 dosi e somministrate l’87,3%. Di queste ben 730.660 (dato aggiornato al 25/03), sono arrivate nel mese di marzo. La maggior quantità di dosi sono arrivate da Pfizer, 477.360 in quattro consegne; seguono AstraZeneca con 198.300 e poi Moderna con 55mila dosi consegnate.

Il confronto con febbraio e gennaio

Rispetto al mese di febbraio, nel quale sono state consegnate 698.100 dosi, marzo ha registrato un incremento di 32mila dosi distribuite a livello regionale. Se invece torniamo a gennaio, a campagna appena iniziata, le dosi distribuite a livello regionale erano state solo 298.935. A dicembre, nei primi giorni di vaccinazioni, le dosi arrivate in Lombardia erano state 80.620.

3 foto Sfoglia la gallery

Le novità di aprile

Nel mese di aprile, oltre alla novità sul sistema di prenotazione che dovrebbe andare ad appianare tutte le problematiche registrate nelle ultime settimane sulle convocazioni, ci attende anche un’ulteriore buona notizia: quella dell’arrivo, sembrerebbe per la metà del mese, del vaccino firmato Johnson & Johnson che sulla carta ha tutte le potenzialità per dare nuova linfa alla campagna vaccinale: una sola dose e una modalità di conservazione, a temperatura ambiente, molto più agevole per gli operatori sanitari che dovranno poi gestirle nei singoli hub vaccinali.

Necrologie