Cronaca
solidarietà

Raccolta fondi per l'ospedale di Cantù grazie a Sportdinamic Ssd e Consulta giovani Tavernerio

E' la bella idea di Daniele Barbati e Alessandro Muscionico

Raccolta fondi per l'ospedale di Cantù grazie a Sportdinamic Ssd e Consulta giovani Tavernerio
Cronaca Canturino, 19 Aprile 2020 ore 09:59

Giovani «in campo» per l’ospedale: al via una raccolta fondi per il nosocomio di Cantù.

Raccolta fondi per l'ospedale di Cantù

E' la bella ideata di Daniele Barbati dirigente della Sportdinamic Ssd, polisportiva dilettantistica albavillese, con la Consulta giovani di Tavernerio presieduta da Alessandro Muscionico. I due hanno avviato nei giorni scorsi una raccolta fondi sul portale Gofundme per donare alla Terapia Intensiva dell’ospedale di Cantù la somma necessaria per l’acquisto di un letto rotante. «Non volevamo restare con le mani in mano - così Barbati - L’idea è nata per caso a me e Alessandro: l’intento era di unire le forze e fare qualcosa in questa emergenza. Tramite alcuni contatti all’ospedale, abbiamo scoperto dell’esigenza di questo tipo di attrezzature: così abbiamo deciso di attivare tramite Gofundme una raccolta fondi con termine il 30 maggio, con obiettivo 15mila euro da donare all’ospedale per acquistare un letto rotante. Abbiamo già raccolto oltre 2mila euro in circa dieci giorni».

«Nostro desiderio era fare qualcosa per dare la nostra mano, ringraziare chi si sta impegnando per noi e sostenere una realtà importante - aggiunge Muscionico - La somma ricavata, anche se non raggiungerà i 15mila euro, sarà comunque donata all’ospedale per attrezzature utili. Ci è sembrato un bel modo per “esserci” in questa emergenza: nei giorni scorsi, ci siamo occupati della consegna della spesa a domicilio per gli anziani e di qualche servizio per la comunità. Ma volevamo dare un altro aiuto concreto». La raccolta fondi, per chi voglia contribuire, è disponibile su Gofundme e si chiama «Aiutiamo la Terapia Intensiva di Cantù».

Necrologie