Cronaca
Olgiate Comasco

Ragazzine fermate dalla Polizia locale, strappavano i nastri usati per chiudere il parco giochi: saranno multate

Due giovani non sono residenti a Olgiate Comasco e dovranno pagare una multa salata per aver violato il Dpcm.

Ragazzine fermate dalla Polizia locale, strappavano i nastri usati per chiudere il parco giochi: saranno multate
Cronaca Olgiate, 07 Marzo 2021 ore 09:51

Ragazzine fermate dalla Polizia locale di Olgiate: strappavano i nastri usati per chiudere il parco giochi.

Parco giochi chiuso, "riaperto" da tre ragazze

L'episodio è accaduto nel pomeriggio di ieri, sabato 6 marzo, al parco di via Repubblica: tre ragazzine, di cui due non residenti a Olgiate Comasco (saranno multate per aver violato il Dpcm), sono state viste da alcuni cittadini strappare i nastri utilizzati per "chiudere" i giochi. Una decisione presa per evitare assembramenti e limitare i con tagli di coronavirus. Sono stati gli stessi cittadini a chiamare gli agenti della Polizia locale.

Lo sfogo del sindaco e multa per le giovani

Dopo l'accaduto il sindaco Simone Moretti si è sfogato per l'atto di inciviltà compiuto: "Prima di tutto un grazie alla nostra Polizia locale e ai cittadini responsabili che ci hanno segnalato quanto tre ragazzine, di cui due anche da fuori Olgiate stavano combinando in un annoiato sabato pomeriggio nel parco di via Repubblica: togliere tutti i nastri usati per chiudere i giochi!
Già è una misura che ti stringe il cuore dover far rispettare le regole che ti impongono di impedire l’uso dei giochi nei parchi.
Già il fatto che i ragazzi e ragazze sono costrette a vivere questo momento nel modo peggiore, senza scuola e socialità.
Ma la mancanza di rispetto nei confronti di un lavoro fatto in mattinata sotto l’acqua non può passare senza conseguenze, stavolta è purtroppo economicamente pesanti per le famiglie e per il periodo che stiamo vivendo.
Ma se la risposta alla mia domanda “cosa vi è passato in testa prima di togliere i nastri”... è stata...”tutta colpa di chi ha segnalato”...forse una lezione che tocca il portafoglio potrebbe aiutare a far capire di aver sbagliato".

Necrologie