criminalità

Rapinano e picchiano un’infermiera: denunciati due giovani comaschi

La donna stava per recarsi al lavoro ma è stata assalita per una borsa e uno zaino.

Rapinano e picchiano un’infermiera: denunciati due giovani comaschi
Como città, 06 Novembre 2020 ore 10:06

Rapinano e picchiano un’infermiera: denunciati due giovani comaschi.

Rapinano e picchiano un’infermiera: denunciati due giovani comaschi

I Carabinieri della Stazione di Rebbio nella serata di ieri, giovedì 5 novembre 2020, hanno denunciato due persone per rapina impropria: intorno alle 20.30, in via Foscolo, hanno tentato di portare via la borsa e lo zaino di un’infermiera che attendeva i colleghi per recarsi a lavoro.

I denunciati sono un ragazzo di 29 anni residente in una casa comunale di Como ma domiciliato a Casnate con Bernate e una giovane di 20 anni originaria di Sondrio ma residente a Como. È stata in particolar modo la 20enne a tentare di strappare i beni della vittima, non curandosi di averla fatta cadere ed anzi proseguendo a colpirla anche a terra pur di portare via le borse. Il 29enne invece si sarebbe limitato a verificare il sopraggiungere di eventuali passanti. Entrambi hanno precedenti di polizia.

Sul posto è intervenuta la Stazione di Rebbio, già in zona per i controlli Covid: raccolta una sommaria descrizione ha orientato le ricerche nella zona della stazione. Effettivamente i due erano presso lo scalo ferroviario di Como Borghi ancora in possesso della borsa  mentre lo zaino era stato lanciato per strada: immediatamente bloccati sono stati accompagnati in Caserma. La refurtiva è stata restituita alla proprietaria che non ha riportato lesioni a seguito dell’aggressione mentre i due sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia