l'appello al comune

Residenze di Camerlata Lissi (Pd): “Il degrado continua ad aumentare” FOTO

A oltre un anno di distanza dall'ultima volta, Lissi è tornata a fare un breve giro nell’area.

Residenze di Camerlata Lissi (Pd): “Il degrado continua ad aumentare” FOTO
Como città, 15 Febbraio 2020 ore 16:29

Patrizia Lissi, consigliere comunale del Pd, torna a parlare del degrado in cui versano le residenze di Camerlata.

Residenze di Camerlata Lissi (Pd): “Il degrado continua ad aumentare”

A oltre un anno di distanza, Lissi è tornata a fare un breve giro nell’area: “Sono rimasta senza parole: non è stato fatto nulla di nulla e il degrado è aumentato sempre più, alla faccia della sbandierata voglia di sicurezza del centrodestra – commenta a caldo, riguardando le foto che ha scattato –. Non so come facciano quei pochi residenti a resistere in una situazione di abbandono totale. In un anno non è cambiato nulla: erbacce, vetri rotti, incuria, rifiuti, intonaco che si stacca ovunque”. Non solo: la consigliera dem ha immortalato anche il vano dei contatori del gas con la porta completamente scardinata e con i rubinetti a vista: “Potrebbe succedere qualsiasi cosa. È una situazione potenzialmente pericolosissima”, dice.

Analogamente la strada che conduce alle residenze, la via Giuseppe Cuzzi, “se è stata asfaltata ancora grazie all’impegno della Giunta Lucini, ha un marciapiede che sembra un percorso di guerra: tutto rotto, tutto trascurato. Finché qualcuno cade e si fa male e a pagare rischia di essere la collettività a causa del mancato intervento della Giunta Landriscina”, insiste Lissi.

3 foto Sfoglia la gallery

L’appello

Alla consigliera e al Pd non resta che fare un ennesimo appello a Palazzo Cernezzi: “Ne riparlerò anche in consiglio comunale, ma è urgente prevedere un piano di interventi per risolvere la situazione. Non possiamo lasciare che passino gli anni senza muovere un dito: tutta l’area è stata riqualificata, rimane solo questa evidente vergogna”.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia